All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

The Fonda - Stevens Group: Trio+2 – Live in Katowice

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
The Fonda - Stevens Group: Trio+2 – Live in Katowice
Questo live polacco dell'autunno 2009 ci regala un'istantanea particolarmente densa, corporea, vitalistica, del gruppo diretto dalla premiata ditta Fonda-Stevens. Gli impasti che si vengono a generare coi due sassofoni (o ance più in generale) di Wojtczak e Obara determinano percorsi affermativi, energetici, per ampi tratti più leggibili di quelli a cui la coppia ci ha abituati nel corso degli anni (specie su etichetta Leo). L'estetica free appare in effetti meno prevaricante del solito, quanto meno mai esasperata (piena, ovunque, la sonorità d'insieme). Lo scheletro strutturale è sempre molto avvertibile, né mancano inflessioni qua e là persino funkeggianti (per esempio nell'ampio "Fast," non esente neppure da vociferii vagamente tribali).

"For Us" è addirittura una ballad piuttosto canonica (nonché lievemente prolissa) e se qua e là (non necessariamente qui: in generale) si avverte un'adesione al canto strascicato e dolente di un Ornette, altrove - in "Mandala," specificatamente - le polveri si accendono, rimandando al Trane "ascensionale," persino nel notevole assolo di contrabbasso, archettato e piuttosto minimale, che occupa il centro del brano, il cui successivo sviluppo costituisce per parte sua uno degli esempi di quell'ornettismo di cui si diceva, col conclusivo "Morbid" e segmenti sparsi.

Dopo Fonda, è Stevens a godere il proprio momento di gloria, pure lui in solo, in avvio del successivo "The River Po" (che sia proprio quello, il fiume del titolo?), prima di chiudere col citato "Morbid," per lunghi tratti giocato nel segno di una specie di contrappunto nervoso quanto, per altri versi, olimpico, a porre il suggello a un album in cui le luci prevalgono largamente sulle ombre, che risiedono poi in qualcuna di quelle (rare, del resto) fasi di stanca che in un live possono sempre starci. Disco tonico e ben condotto in porto, in definitiva.

Visita i siti di Joe Fonda e Michael Jefrey Stevens.

Track Listing

01. In the Whitecage; 02. Fast; 03. For Us; 04. Mandala; 05. The River Po; 06. Morbid.

Personnel

Maciej Obara (sax alto); Ireneusz Wojtczak (sax tenore, clarinetto basso); Michael Jefry Stevens (pianoforte); Joe Fonda (contrabbasso); Harvey Sorgen (batteria).

Album information

Title: Trio+2 – Live in Katowice | Year Released: 2012 | Record Label: Not Two Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Sone Ka-la 2: Odyssey
Jacques Schwarz-Bart
It's My Turn
The Echo Park Project
Da Fé
Dan Blake
Dream Disobedience
Elisabeth Harnik / Michael Zerang
Soul Conversations
Ulysses Owens Jr. Big Band
Sud Des Alpes
The Rempis Percussion Quartet
Hokusai
Sabu Toyozumi / Mats Gustafsson

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.