All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Stanley Jordan: State of Nature

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Dopo dieci anni dal suo ultimo album, ritorna il funambolico chitarrista californiano Stanley Jordan che nel 1985 sembrò essere il capostipite di una nuova generazione di chitarristi dotati di una tecnica straordinaria e irrituale. Le cose nella realtà non sono andate in quella direzione e la prodigiosa arte del tapping è rimasta una deriva non particolarmente significativa, anche se certamente ha allargato la visuale tecnica di molti nuovi eroi delle sei corde.

Stanley Jordan si è un po’ perso negli anni novanta, fra ingenuità artistiche ed encomiabile desiderio di mettersi al servizio degli altri e si è dedicato intensamente a progetti legati all’utilizzo della musica in chiave terapeutica. Con questo nuovo album vuole riaffermare il suo amore per la natura e alterna riletture interessanti di brani molto noti a piccoli bozzetti che mantengono vivo lo spirito naif del personaggio per poi passare ad alcuni brani originali decisamente più riusciti, come per esempio l’iniziale “A Place in Space”.

Il nucleo di base è costituito da Jordan (che suona anche il pianoforte e spesso lo fa alternandosi con la chitarra, senza ricorrere a tecniche di sovraincisione), dall’ottimo bassista Charnett Moffett e dal batterista David Haynes. In alcuni brani si aggiungono altri musicisti fra i quali è doveroso citare il batterista Kenwood Dennard e il suonatore di sitar Jay Kishor, un musicista molto vicino a Jordan anche da un punto di vista filosofico.

Fra i vari brani si segnalano come ben riusciti “All Blues” di Miles Davis, “Song for My Father” di Horace Silver e la conclusiva “Steppin’ Out”, un brano portato al successo negli anni novanta da Joe Jackson. La musica è sostanzialmente ben eseguita e le divagazioni di Jordan si innestano su una solida base ritmica che riesce a digerire anche i salti più bislacchi. Certe incursioni chitarristiche sono degne di nota e lasciano intravedere possibilità ancora inespresse che una solida disciplina esecutiva potrebbero far emergere in maniera ancora più convincente.

Track Listing: A Place in Space; All Blues; Forest Garden; Insensatez (How Insensitive); Andante from Mozart

Personnel: Stanley Jordan: guitar; Charnett Moffett: bass; David Haynes: drums; Kenwood Dennard: drums.

Title: State Of Nature | Year Released: 2008 | Record Label: Mack Avenue Records

About Stanley Jordan
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Cobb's Pocket
Cobb's Pocket
By Dan Bilawsky
Read Blues For Charlie
Blues For Charlie
By Jim Worsley
Read Cobb's Pocket
Cobb's Pocket
By Nicholas F. Mondello
Read Cause and Effect
Cause and Effect
By Ian Patterson
Read Geschmacksarbeit
Geschmacksarbeit
By John Eyles
Read Emergence
Emergence
By Geannine Reid
Read Never More Here
Never More Here
By Dan McClenaghan
Read Lanzarote
Lanzarote
By Gareth Thompson