All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Claudio Fasoli N.Y. 4ET: Selfie

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Claudio Fasoli  N.Y. 4ET: Selfie
Il 2017 è stato un anno ricchissimo per Claudio Fasoli, sia sul versante della produzione musicale che su quello dei riconoscimenti al valore artistico. Ha pubblicato due notevoli album per l'etichetta Abeat (Inner Sounds e Haiku Time) ed è stato votato musicista dell'anno dalla critica italiana. Anche l'incisione di questo disco risale a quella stagione, essendo stato registrato a Brooklyn nel giugno 2017 con una ritmica di gran pregio: il pianista Matt Mitchell, il bassista Matt Brewer e il batterista Justin Brown.

Ne è nato un lavoro splendido, che si colloca ai vertici dell'ampia produzione artistica di Fasoli. Un disco che presenta sue composizioni storiche in una veste nuova, nel segno della purezza espressiva e di un'esemplare essenzialità. Alla soglia degli ottant'anni, al pari di Wayne Shorter che fu uno dei suoi modelli giovanili, la musica del sassofonista veneziano continua a mantenersi creativa e avvincente, in perfetto equilibrio tra classicità e modernità. Le sue oblique improvvisazioni sono caratterizzate da ricercatezza lirica, da un approccio compositivo che valorizza il silenzio e la riflessione, in una logica prettamente compositiva.

Un'estetica pienamente condivisa dai suoi partner, tra cui spicca il pianista Matt Mitchell, già suo collaboratore in The Brooklyn Option (Musica Jazz, 2015), il precedente lavoro del sassofonista con jazzmen americani.

Le composizioni sono tra le più felici della sua produzione ed è un piacere riascoltarle sia nella veste che esalta il loro potenziale narrativo sia nei nuovi percorsi ritmici e timbrici. Tra i temi del primo ambito spiccano l'astratto lirismo di ”Parsons Green”, con i lunghi e incantevoli interventi di Mitchell e Fasoli (al tenore), l'ancor più obliquo ”Fit”, un brano preso dal repertorio del Samadhi Quintet, e il rarefatto ”Squero.” Tra quelli dinamici abbiamo apprezzato particolarmente ”No Kidding”, un concitato confronto tra pianoforte e sax soprano.

CD della settimana.

Track Listing

Parsons Green; Kammertrio; Far; Pauly; Legs; Squero; No Kidding; Fit; Nyspel; Difference of Emphasis.

Personnel

Claudio Fasoli: tenor and soprano sax, composition; Matt Mitchell: piano; Matt Brewer: bass; Justin Brown: drums.

Album information

Title: Selfie | Year Released: 2018 | Record Label: Abeat Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Tomato Brain
Tomato Brain
The Golden Age Of Steam
Read The Clawed Stone
The Clawed Stone
John Butcher / Thomas Lehn / Matthew Shipp
Read some kind of peace
some kind of peace
Olafur Arnalds
Read Lost Ships
Lost Ships
Elina Duni / Rob Luft
Read Share The Wealth
Share The Wealth
The Nels Cline Singers
Read Spiracle
Spiracle
Mars Williams / Vasco Trilla

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.