All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

The Baba Orchestra: Marigold

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
The Baba Orchestra: Marigold
A distanza di due anni dal sorprendente debutto con Another Ride on the Elephant Slide Lauren Elizabeth Baba pubblica un nuovo album con la sua orchestra californiana di 17 elementi, registrato come il precedente in studio. L'incisione presenta una lunga opera ispirata alla storia familiare della bandleader e commissionata dalla Los Angeles Jazz Society.

"Marigold" era il nome di un ristorante appartenuto a uno dei suoi bisnonni—immigrato negli Stati Uniti dalla Grecia ai primi del secolo scorso (la cui foto d'interno troviamo in copertina)—ma il tributo non ha relazioni con la musica dell'epoca e conferma l'innovativa estetica sperimentale del disco d'esordio.

La suite si snoda per quasi 42 minuti in un abbacinante caleidoscopio di situazioni che rinnovano la lezione orchestrale del free (poderosi ensemble dissonanti, forte presenza ritmica, timbri urlati) in avvincenti confronti con gli ottimi solisti dell'orchestra. Un'opera ambiziosa che si sviluppa, dall'austero e cameristico avvio, in quadri musicali sempre diversi e di grande effetto, che alternano tensioni e distensioni.

Il confronto tra i vociferanti collettivi e gli interventi solisti alimenta continua sorprese. La chitarra rock di Gregory Uhlmann e la poderosa spinta ritmica di Jesse Quebbeman-Turley portano la tensione alle stelle ma non sono da meno gli infuocati interventi free del sassofonista Gavin Templeton e degli altri colleghi delle sezioni ottoni (i nomi dei solisti non sono purtroppo indicati).

La leader padroneggia con autorità le complesse situazioni in gioco: sia le dinamiche collettive in rapido dissolversi che gli scontri improvvisati tra collettivi e assoli, che portano alla memoria le grandi opere del free orchestrale.

Lauren Elizabeth Baba si conferma una bandleader innovativa ed eccentrica. Da una differente estetica, è la risposta californiana ai nuovi arrangiatori operanti a New York, come Darcy James Argue e Michael Leonhart.

Album della settimana.

Track Listing

Marigold (I - II - III - IV).

Personnel

Antony Bonsera, Nathan Johnson, Chris Lawrence, Greg Zilboorg: trumpets; Harrison Kirk, Joey Sellers, Robert Todd Jr., Juliane Gralle: trombones; Henry Solomon, Gavin Templeton, Joe Santa Maria, Jerry Pinter, Brian Walsh: woodwinds; Gregory Uhlmann: guitar; Cathlene Pineda: piano; Miller Wrenn: bass; Jesse Quebbeman-Turley: drums.

Album information

Title: Marigold | Year Released: 2019 | Record Label: Thirsty Owl Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Read How To turn the Moon
How To turn the Moon
Angelica Sanchez & Marilyn Crispell
Read The Path
The Path
Chien Chien Lu
Read Golden Daffodil
Golden Daffodil
Leslie Beukelman
Read Message from Groove and GW
Message from Groove and GW
The Radam Schwartz Organ Big Band
Read Hard Bop
Hard Bop
Eric Binder
Read Duos & Trios
Duos & Trios
Armaroli - Schiaffini - Sjostrom
Read How Can We Wake?
How Can We Wake?
Josephine Davies
Read Blue Has A Range
Blue Has A Range
Steve Cardenas

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.