All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Eivind Aarset: Dream Logic

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Eivind Aarset: Dream Logic
Dopo oltre 15 anni dal debutto su ECM al fianco del trombettista Nils Petter Molvaer nel suo folgorante Khmer, seguito da diverse collaborazioni di prestigio in album di Marilyn Mazur, Arild Andersen, Jon Hassell, Andy Sheppard e Food, arriva finalmente il momento dell'esordio da titolare sull'etichetta bavarese per il chitarrista norvegese Eivind Aarset, che segue i cinque CD a suo nome già pubblicati da Jazzland.

Questo lavoro si distacca in parte dai precedenti, risultando meno immediato, e concentrandosi maggiormente su una dimensione di ricerca e sperimentazione sonora più intimista. Il chitarrista fa praticamente tutto da solo, a parte il contributo di Jan Bang (che ha prodotto le registrazioni e figura come coautore di molti brani) a campionamenti ed elaborazioni sonore.

I brani dipingono una serie di paesaggi sonori caratterizzati da atmosfere per lo più soft, incentrate sui timbri elaborati e trattati della chitarra, sospesi sopra tappeti di suoni elettronici e sottolineati da percussioni sintetiche in una fusione di ambient e elettronica non dissimile da certi lavori di Michael Brook con la collaborazione più o meno dichiarata di Brian Eno. Tra i brani, spiccano quelli con la chitarra più in evidenza, come nella melodia dolcissima di "Homage to Greene" e le tre versioni di "Close," mentre altrove l'elettronica prende il sopravvento suggerendo geografie sonore da "quarto mondo," per richiamare quella particolare world music etnoelettronica praticata da Jon Hassell, citato da Aarset come fondamentale influenza.

Il disco rappresenta sicuramente una tappa importante nella discografia del chitarrista, anche se rimane difficile prevedere le direzioni che la sua musica potrà intraprendere da qui. In ogni caso, sarà un percorso da seguire con attenzione.

Track Listing

01. Close (For Comfort) (Aarset) - 6:37; 02. Surrender (Aarset/Bang/Honoré) - 4:24; 03. Jukai (Sea of Trees) (Bang/Aarset) - 3:48; 04. Black Silence (Bang/Aarset) - 4:05; 05. Active (Bang/Aarset) - 3:23; 06. Close (Variation I) (Aarset); - 2:43; 07. Reactive (Bang/Aarset) - 2:23; 08. Homage to Greene (Aarset) - 5:31; 09. The Whispering Forest (Bang/Aarset) - 5:43; 10. Close (Variation II) (Bang/Aarset) - 1:47; 11.The Beauty of Decay (Aarset/Bang/Honoré) - 7:07.

Personnel

Eivind Aarset (chitarre, basso, elettronica, percussioni, campioni, programmazione); Jan Bang (campioni, dittafono, programmazione); Audun Kleive (log drum sample (track 9)).

Album information

Title: Dream Logic | Year Released: 2013 | Record Label: ECM Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Django-shift
Django-shift
Rez Abbasi
Read West Meets East
West Meets East
Adam Shulman Septet
Read Fela's First
Fela's First
Fela Ransome Kuti & His Highlife Rakers
Read The Rise Up
The Rise Up
Mehmet Ali Sanlikol
Read New York Moment
New York Moment
JC Hopkins Biggish Band
Read Pollinator
Pollinator
Matt Ulery
Read Hug!
Hug!
Matt Wilson Quartet

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.