All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Pilc - Moutin - Hoenig: Threedom

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Il titolo del CD è quanto mai appropriato nell'indicare la libera interazione tra i tre musicisti, che va dalla composizione al sound di gruppo. Questo nuovo progetto è forse l'esito più avvincente di una liaison musicale intrapresa nel 1995 dove Pilc opera una originale opera di sintesi tra il proprio sostrato culturale legato all'Europa ed il linguaggio afroamericano.

Qui il pianista di origini francesi oggi statunitense non prende il largo da solo, anzi riesce ad essere un sostegno ed uno stimolo sicuri per i due compagni di viaggio. Ed è questo il filo conduttore di una seduta d'incisione che si ripete dopo otto anni dalla precedente (Live at the Sweet Basil, nell'intento di esprimere con la massima disinvoltura idee di grande forza sintattica. L'empatia che traspare palpabilmente all'ascolto del CD è un efficace volano di minimalismo espressivo che tende a dire molto nell'arco di pochi minuti.

Spiccano le nove composizioni originali proposte nel segno della libertà d'espressione e dell'improvvisazione. Quanto agli standard proposti, i tre lasciano il segno nel ridare nuova veste ad abiti preesistenti accorciandoli ed allungandoli, ma sempre in accordo con il modello dato. Virtuosismo, lirismo, antico e moderno convivono tutti felicemente in questo disco per disegnare il profilo di musicisti di grande personalità.

Threedom segnerà sicuramente una tappa importante nella carriera del trio.

Track Listing: 01. Nardis; 02. Think of One; 03. Morning; 04. A Foggy Day; 05. You and the Night and the Music; 06. Birth; 07. Slow; 08. Touch; 09. Giant Steps; 10. Afro Blue; 11. The Grinch Dance; 12. Dusk; 13. Lily; 14. Threedom; 15. Hymn for Her; 16. I'm Beginning to See the Light; 17. Confirmation; 18. Smile.

Personnel: Jean-Michel Pilc (pianoforte); Francois Moutin (contrabbasso); Ari Hoenig (batteria).

Title: Threedom | Year Released: 2011 | Record Label: Frame

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Day to Day Album Reviews
Day to Day
By Paul Naser
May 24, 2019
Read Theia Album Reviews
Theia
By Jim Worsley
May 24, 2019
Read Ain't Nothing But a Cyber Coup & You Album Reviews
Ain't Nothing But a Cyber Coup & You
By Dan McClenaghan
May 24, 2019
Read Nexus Album Reviews
Nexus
By Jakob Baekgaard
May 23, 2019
Read The Second Coming Album Reviews
The Second Coming
By Daniel Barbiero
May 23, 2019
Read Luminária Album Reviews
Luminária
By John Sharpe
May 23, 2019