All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Harrison Smith Quartet: Telling Tales

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Harrison Smith Quartet: Telling Tales
Nonostante il quartetto abbia superato i dieci anni di vita questa è solamente la seconda testimonianza discografica (dopo l'eccellente Outside Inside, una dichiarazione d'intenti). E nonostante vanti una più che trentennale presenza sulla scena britannica, compresa quella più creativa (Barry Guy, Mike Osborne, Louis Moholo, Evan Parker per citarne alcuni) e sia membro della London Improvisers Orchestra, Harrison Smith non gode di particolare notorietà al di qua della Manica e le registrazioni a suo nome si contano sulle dita di una mano.

Un peccato perché Smith è musicista vero, importante, sincero, completo, stimolante, ed ogni sua incisione è un piccolo gioiello da godere nelle sue cangianti sfaccettature e da apprezzare per la solidità organizzativa ed esecutiva. Come Telling Tales, album che possiede la classicità intrinseca di alcune incisioni Blue Note anni sessanta, che non indicherà nuove strade per il jazz a venire ma metabolizza e sintetizza al meglio i percorsi inside/outside che hanno caratterizzato le vicende della musica afroamericana.

Così l'iniziale "Tea with T" è l'Africa vista con gli occhi curiosi del musicista europeo, il piano che racconta storie assecondando la trama ipnotica delle percussioni, il contrabbasso che detta il pulsare e il respiro del brano, il clarinetto basso che profuma d'ebano, screziato, tribale, dissonante (vi dice nulla Carnet de route del trio Romano/Texier/Sclavis?). Una meraviglia! La libera improvvisazione che lentamente confluisce in un dialogo armonioso e creativo tra i musicisti fino a ricomporsi in un melodioso andamento è la cifra stilistica di "On the Edge". "Hybrid" è un lento, ipnotico crescendo, con un climax che monta lentamente di intensità alla maniera del Bolero di Ravel.

Harrison Smith ha una voce meravigliosa con tutti e tre i fiati utilizzati nell'incisione, sa raccontare storie con la saggezza e il distacco dei grandi e, con Telling Tales, licenzia un disco ricco di suggestioni, suonato con grande intensità e altrettanta souplesse, vera e propria dichiarazione d'amore a quella galassia indefinita chiamata jazz.

Track Listing

Tea with T; Questions, questions; Upon Reflection; A Bird in the Hand (for Alex Hand); Around we go; Changes in Motion; On the edge; In shadow; Hybrid.

Personnel

Harrison Smith:tenor and soprano saxophones, bass clarinet; Liam Noble: piano; Dave Whitford: bass; Winston Clifford: drums.

Album information

Title: Telling Tales | Year Released: 2009 | Record Label: 33 Jazz

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read The Rise Up
The Rise Up
Mehmet Ali Sanlikol
Read New York Moment
New York Moment
JC Hopkins Biggish Band
Read Pollinator
Pollinator
Matt Ulery
Read Hug!
Hug!
Matt Wilson Quartet
Read Touch & Go
Touch & Go
Susan Tobocman
Read The Ilkley Suite
The Ilkley Suite
Jamil Sheriff
Read Moving Through Worlds
Moving Through Worlds
Fiona Joy Hawkins

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.