All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Paolo Botti Quartet: Slight Imperfection

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
A due anni dal disco d'esordio Looking Back e dopo lo splendido lavoro in solitudine attorno alla musica di Albert Ayler, Angels & Ghosts, Paolo Botti (clicca qui per leggere una sua intervista) torna a registrare con il suo quartetto e a esplorare in modo moderno le radici blues del jazz.

Le atmosfere non sono lontane dal disco su Ayler, vuoi perché quello è l'orizzonte che il musicista romano osserva da tempo, vuoi perché gli strumenti che egli alterna nelle diverse tracce - oltre viola e chitarra, banjo, dobro e armonica - caratterizzano fortemente il clima e, pur nella maggiore varietà timbrica, lo riconducono a quello del lavoro in solitudine. I brani sono in larga parte dello stesso Botti, ma includono anche due tradizionali e - emblematicamente in apertura e chiusura - due pietre miliari come "Ain't Misbehavin'" e "Wild Man Blues".

Perfette le interpretazioni dei musicisti, con la potente cavata di Mangialajo a dettare i tempi al contralto di un Espinoza particolarmente ispirato (i due hanno appena pubblicato il duetto di liriche improvvisazioni When We Forgot the Melody) e la batteria di Monico a rendere più complessi i ritmi. Preziosa la presenza della voce di Betty Gilmore in quattro brani, tra i quali il bell'omaggio talking a Miriam Makeba. Emanuele Parrini si aggiunge invece in "Dobrodosli," brioso country blues nel quale tutti hanno modo di dialogare tra loro e offrire espressivi pezzi di bravura. Notevole, prima del commiato storico, il lento "Notturno," ove la coralità si ripete in atmosfera più lenta e meditativa.

Lavoro di rara intelligenza, ma anche da godersi senza bisogno di tante mediazioni interpretative. Insomma: gran bel disco.

Track Listing: 1. Ain’t Misbehavin’ (Waller/Brooks/Razaf) - 1:51; 2. The Pilgrim - 3:58; 3. The Storm (Botti/Gilmore) - 3:30; 4. St. James Infirmary (Primrose) - 2:17; 5. Dobrodosli - 3:30; 6. In Terra - 4:56; 7. Mixolydian Dance - 4:30; 8. Makeba (Botti/Gilmore) - 4:38; 9. Careless Love (trad.) - 3:44; 10. Notturno - 6:14; 11. Wild Man Blues (Morton/Armstrong) - 1:31. Ove non indicato le composizioni sono di Paolo Botti.

Personnel: Paolo Botti (viola, banjo, chitarra, dobro, tromba, armonica), Dimitri Grechi Espinoza (sax contralto), Tito Mangialajo Rantzer (contrabbasso), Filippo Monico (batteria), Betty Gilmore (voce), Emanuele Parrini (violino).

Title: Slight Imperfection | Year Released: 2012 | Record Label: Caligola Records

About Paolo Botti
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read A Throw Of Dice
A Throw Of Dice
By Dan McClenaghan
Read Roma
Roma
By Mike Jurkovic
Read e-motion
e-motion
By Nicholas F. Mondello
Read The Real Blue
The Real Blue
By Jack Bowers
Read City Abstract
City Abstract
By Dan Bilawsky
Read Spectrum
Spectrum
By Mike Jurkovic
Read Munich 2016
Munich 2016
By Karl Ackermann
Read Sounds of 3 Edition 2
Sounds of 3 Edition 2
By Geno Thackara