Home » Articoli » Album Review » Pollock Project: Quixote

Pollock Project: Quixote

By

Sign in to view read count
Pollock Project: Quixote
È firmato dalla pittrice Antonia Carmi l'acquerello della copertina di Quixote, il secondo album del trio Pollock Project. Le dieci tracce in programma, fatta eccezione per "After the Rain" di John Coltrane e "Angels and Demons at Play" di Sun Ra, sono composte da Marco Testoni e Nicola Alesini, i quali restituiscono alle coordinate di questo progetto una precisa identità stilistica. Testoni, grazie soprattutto alla caisa drum, riesce a infondere all'originale suono del gruppo una sorta di alone caraibico, che poi fa spesso da sfondo alle melodie - a volte lineari e in altre occasioni ipnotiche e fantasiose - sviluppate con il sax soprano di Alesini.

Il loro è un modo di operare fortemente ispirato all'arte contemporanea, spesso astratto e ricco di colori timbrici, e alla visionarietà di Don Chisciotte. La musica prodotta - da loro stessi definita "visionary art-jazz" - si muove in territori inediti, che sanno unire elementi folcloristici a inserti elettronici (molte voci preregistrate, loop e suoni sintetici di varia natura), al jazz in senso stretto, qui inteso come la capacità d'interplay con il batterista Max Di Loreto.

Questa nuova avventura prevede anche la presenza degli ospiti Cecilia Silveri al violino e Federico Mosconi alle chitarre, per una musica che si interseca - in flussi espressivi di grande impatto - con le immagini, come in "Blackout," tema originale della colonna sonora del film omonimo firmato da Testoni, e con le proiezioni video che corredano le esibizioni dal vivo del Pollock Project, per un insieme capace di emanare un forte connotato di originalità.

Personnel

Marco Testoni
percussion

Album information

Title: Quixote | Year Released: 2013 | Record Label: Tre Lune Records

Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Being
Chris Rottmayer
Town of Two Faces
The Choir Invisible with Charlotte Greve, Vinnie...
They Tried to Kill Me Yesterday
Paul R. Harding / Michael Bisio / Juma Sultan
Eagle's Point
Chris Potter

Popular

Jazz Hands
Bob James
Esengo
London Afrobeat Collective
Light Streams
John Donegan - The Irish Sextet

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.