All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Steve Tibbetts: Natural Causes

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Tra i tanti artisti originali presenti nel catalogo ECM, Steve Tibbets è sicuramente uno dei più difficili da inquadrare. La sua musica è sempre risultata estremamente personale, con elementi di folk, rock, world, elettronica e ambient amalgamati in un modo assolutamente unico e originale. I suoi lavori nascono tutti nel suo studio di registrazione personale a St.Paul, nel Minnesota, con il solo ausilio di pochi amici fidati (su tutti, il percussionista Marc Anderson, sempre al suo fianco), attraverso la sovraincisione di numerosi strumenti (in prevalenza chitarre) in un paziente lavoro di tessitura. Questo suo più recente lavoro esce a parecchi anni di distanza dal precedente pubblicato nel 2002 per la label tedesca, A Man About a Horse; nel mezzo c'è stato solo il secondo di due album realizzati in collaborazione con la voce della monaca nepalese Choying Drolma a partire dal 1997, tappe importanti di un percorso di avvicinamento al mondo buddista che ha accompagnato il musicista lungo tutta la sua carriera, e che trova ulteriore compimento nel nuovo album.

Quello che colpisce di più nel confronto con i lavori precedenti di Tibbetts per la ECM è la dimensione completamente acustica, senza gli inserimenti delle chitarre elettriche sopra la trama delle acustiche che caratterizzava la maggior parte dei suoi brani; questo stabilisce un clima di generale pacatezza per instaurare un'atmosfera decisamente meditativa (da non confondere però con la varia paccottiglia new age). I brani si susseguono con continuità senza veri e propri stacchi, come frammenti di una suite omogenea interrotta solamente da pause nella musica, all'insegna di una varietà meno appariscente del solito, fatta più di sfumature e piccoli dettagli da assaporare con attenzione. Unico titolo che si distingue tra tanti termini esotici di origine indù o nepalese, il brano "Gulezian," dedicato a un'altro chitarrista acustico, appunto Michael Gulezian (che ne figura come coautore).

Autore poco prolifico (la sua discografia comprende 12 titoli in poco più di trenta anni), Tibbetts rimane un caso unico nel panorama musicale contemporaneo, fuori da qualsiasi schema e categorizzazione, senza compromessi e compiacimenti di alcun genere. L'unica definizione che si possa fornire della sua musica è quella che dà lui stesso, "neo-primitivismo postmoderno"; nessun'altra descrizione che sia capace di rendere le emozioni e suggestioni suscitate all'ascolto della sua musica è possibile senza banalizzarla eccessivamente. Da ascoltare e meditare nel profondo dell'animo.


Track Listing: Sitavana; Padre-yaga; Attahasa; Chandogra; Sangchen Rolpa; Lakshmivana; Manikarnike; Ishvaravana; Gulezian; Kili-ki Drok; Kuladzokpa; Lament; Threnody.

Personnel: Steve Tibbetts: guitars, piano, kalimba, bouzouki; Marc Anderson: percussion, steel drum; gongs.

Title: Natural Causes | Year Released: 2010 | Record Label: ECM Records

Tags

comments powered by Disqus

Album Reviews
Interviews
Album Reviews
Read more articles

Shop

Start your shopping here and you'll support All About Jazz in the process. Learn how.

Related Articles

Read Fred Hersch Trio '97 @ The Village Vanguard Album Reviews
Fred Hersch Trio '97 @ The Village Vanguard
By Mark Sullivan
January 16, 2019
Read SJZ Collective Reimagines Monk Album Reviews
SJZ Collective Reimagines Monk
By Doug Collette
January 16, 2019
Read Swingin' In Seattle, Live At The Penthouse 1966-1967 Album Reviews
Swingin' In Seattle, Live At The Penthouse 1966-1967
By Mike Jurkovic
January 16, 2019
Read Hydro 2 Album Reviews
Hydro 2
By Vitalijus Gailius
January 16, 2019
Read Heritage Album Reviews
Heritage
By Tyran Grillo
January 15, 2019
Read Do Not Be Afraid Album Reviews
Do Not Be Afraid
By Gareth Thompson
January 15, 2019
Read Fairgrounds Album Reviews
Fairgrounds
By Roger Farbey
January 15, 2019

Warning: Creating default object from empty value in /home/websites/allaboutjazz.com/www/html/content/chunks/overlay/aaj-sitemap.php on line 5