Home » Jazz Musicians » Giovanni Maier

Giovanni Maier

Sign in / sign up and request update access to the Giovanni Maier page.


Tags

Album Review

Roberto Ottaviano: Eternal Love People

Read "Eternal Love People" reviewed by Giuseppe Segala


Fin dagli anni Ottanta, Roberto Ottaviano ha coltivato relazioni strette e feconde con la scena internazionale, particolarmente quella creativa europea. La stessa che proprio nel periodo precedente aveva sviluppato spinte notevoli, al punto da essere considerata trainante e prevalente pure dagli osservatori d'oltreoceano. Il musicista ha mantenuto e ravvivato questo rapporto, in particolare attraverso la collaborazione con Alexander Hawkins, senza dubbio la voce più dotata e consapevole tra i musicisti delle generazioni recenti che tengono legami con quella scena, oggi ...

Album Review

Giovanni Maier - Flavio Brumat: Musica Carsica

Read "Musica Carsica" reviewed by Neri Pollastri


Qualche anno fa, in occasione del centenario della fine della Grande Guerra, Giovanni Maier --la famiglia del cui padre fu tra gli sfollati dall'Istria --realizzò un lavoro in quartetto dedicato alla ricorrenza, parte di un più complesso lavoro multimediale, 4 x 8 (clicca qui per leggerne la recensione). Della formazione faceva parte anche il sassofonista Flavio Brumat, con il quale, più o meno nello stesso periodo, Maier registrò una serie di duetti ispirati a quelle terre e che vedono oggi ...

8
Album Review

Vanessa Tagliabue Yorke: Diverso Lontano Incomprehensibile

Read "Diverso Lontano Incomprehensibile" reviewed by Chris May


In English, the Italian singer and composer Vanessa Tagliabue Yorke's Diverso Lontano Incomprehensibile translates as “different, distant and incomprehensible." It certainly is different. But it is neither distant nor incomprehensible. It is close-up personal and, though strange, it makes perfect sense, just like a Thelonious Monk piano solo makes perfect sense. It is also beautiful, beguiling and superbly well crafted. For most of its one hour duration the album has little to do with jazz and more to do with ...

1
Album Review

Roberto Ottaviano Extended Love & Eternal Love: Resonance & Rapsodies

Read "Resonance & Rapsodies" reviewed by Neri Pollastri


Roberto Ottaviano torna a riunire la formazione con la quale nel 2018 aveva realizzato l'eccellente Eternal Love, ne sviluppa ancora le potenzialità e, non pago, compie un ulteriore passo in avanti, allargando la formazione da quintetto a ottetto --di fatto un doppio quartetto-- trasformandola in Extended Love. Con risultati, va detto subito, stupefacenti. Il CD in quintetto è il secondo, Rapsodies, e la formazione è la medesima del disco di due anni orsono, tranne la presenza al pianoforte ...

2
Album Review

Emanuele Parrini Quintet feat. Taylor Ho Bynum: Digging. Reflections on Jazz and Blues

Read "Digging. Reflections on Jazz and Blues" reviewed by Neri Pollastri


Con questo nuovo disco, registrazione live di un concerto tenutosi a Padova il 17 febbraio 2017, Emanuele Parrini completa il lungo e articolato percorso condotto negli ultimi anni e che aveva avuto per tappe i tre dischi di Viaggio al centro del violino. La formazione e, in gran parte, il materiale tematico della musica sono i medesimi del bellissimo The Blessed Pince uscito per Long Song nel 2016, ma qui si aggiunge il cornettista statunitense Taylor Ho Bynum, la cui ...

2
Album Review

Maier, Morpurgo, Ricci: Mesmer

Read "Mesmer" reviewed by Neri Pollastri


Piccola gemma che esce dalle produzioni autarchiche di Giovanni Maier per la propria etichetta Palomar, questo disco è un omaggio a Paul Motian realizato in trio con al pianoforte Riccardo Morpurgo, che con il contrabbassista collabora da anni, e alla batteria Pietro Ricci, ennesima giovane leva del “vivaio" friulan-giuliano. Motian è autore di sei dei sette brani (solo “Blues in Motion" è di Charlie Haden) di un disco che non arriva a quaranta minuti, peraltro più che sufficienti ...

Album Review

Giovanni Maier Quintet: 4 X 8

Read "4 X 8" reviewed by Neri Pollastri


Progetto multimediale realizzato grazie alla compartecipazione di molte realtà culturali del Friuli Venezia Giulia, prodotto dall'Associazione Culturale Nuovo Corso e pubblicato da Gossmann Edizioni, 4 x 8—che ha per sottotitolo 1918/1938/1948/2018 Cent'anni di vittime dimenticate—è un lavoro articolato in un libro per metà di scritti e per metà fotografico, un CD con la musica del Giovanni Maier Quintet, e uno spettacolo che ripropone questi materiali, legando assieme dal vivo musica, reading dei testi e proiezione delle immagini. Tutto comunque sostenuto ...

Read more articles

Photos

Concerts

Mar 7 Thu

Music

Similar

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.