Home » Articoli » Album Review » Cristina Pato: Migrations

3

Cristina Pato: Migrations

By

Sign in to view read count
Cristina Pato: Migrations
La spagnola Cristina Pato, pianista, flautista, cantante ma soprattutto suonatrice di cornamusa galiziana (gaita), guida qui un gruppo composito che ha per base un quartetto (oltre a lei ci sono la fisarmonica di Victor Prieto, galiziano di Orense come la Pato, il contrabbasso di Edward Perez e la batteria di Eric Doob) e un gran numero di ospiti per mettere in scena—con gli arrangiamenti di Emilio Solla—una musica composita che, su base etnico-popolare, mischia jazz e latin, improvvisazione e personalissime originalità.

La cifra della musica emerge fin dalle prime due tracce, due muiñeira—danza tradizionale galiziana che a momenti ricorda certe danze del sud Italia e che la presenza della cornamusa rende particolarmente affascinanti. Ma anche "Gaitango" rimane sulle medesime atmosfere, che "Panderaida bestia" esalta su toni da tammuriata, mentre "Remain Alert" e "Jota de Pontevedra" sfruttano pienamente le doti della cornamusa mescolando sonorità orientali e atlantiche. "Rosiña," infine, è una canzone dal sapore medioevale ove la Pato mostra le proprie qualità sia vocali che di flautista e la composita traccia conclusiva è uno scherzoso rimando alla tradizione.

In conclusione, Migrations è quindi un buon disco di world music, che con il jazz ha a che fare in modo trasversale ma che non per questo è meno apprezzabile, così come interessante è la figura artistica della sua protagonista.

Track Listing

Muiñeira For Cristina; Muiñeira De Carmen; Blue In Green; Dindi; Gaitango; Remain Alert; Rosiña; Jota De Pontevedra; Pandeirada Bestia; Mala Entraña Ou/OPasodobre De Paderne.

Personnel

Cristina Pato: gaita, pianoforte, voce, tamburello; Victor Prieto: firamonica; Edward Perez: contrabbasso, Eric Doob: batteria.
Ospiti: Edmar Castaneda: arpa; John Hadfield: percussioni; Colin Jacobsen: violino; Emilio Solla: violino; Sandeep Das: tabla; Xan Padròn: bouzouki; Mike Block: violoncello; Roberto Comesana: fisarmonica; Suso Vaamonda: gaita.

Album information

Title: Migrations | Year Released: 2014 | Record Label: Sunnyside Records


< Previous
No Step

Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

For Real!
Hampton Hawes
Jamalot
The Bobby Broom Organi-Sation
BEATitude
David Bixler

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.