All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Ivo Perelman: Introspection

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Ivo Perelman: Introspection
Diciamolo pure senza mezzi termini: il brasiliano Ivo Perelman con questa notevole incisione si conferma come uno dei più importanti sassofonisti tenori della scena free odierna.

Perelman ha prediletto la formula del trio, una formazione che gli permette di agire con la necessaria libertà di espressione e con cui ha registrato il suo ultimo lavoro Black on White per la portoghese Clean Feed. Su Introspection invece lo troviamo alla guida di un quartetto che include la violinista Rosie Hertlein. Si tratta di un gruppo di musicisti, comunque, a 'geometria variabile', ad esempio "Divine Awareness" è un duo tra il leader ed il possente contrabbasso di Dominic Duval, mentre altri brani si sviluppano in trio, senza batteria o senza contrabbasso ("All Power Emanates from One Force"). Il magnetismo di una serie di brani costruiti con estrema concentrazione e profondo senso della costruzione della frase, tuttavia, sta anche in questa alternanza di formule.

Perelman e la violinista non disdegano momenti magmatici, come in "Karmic Forces", calvacando i fantasmi di un free storico che è sempre dietro l'angolo e mai rinnegato. Ma l'intero album si svolge su altre coordinate, sfuggendo alla tentazione di offrire una musica in cui l'espressività del gesto prevalga su ogni preoccupazione formale.

C`è un modo preciso di strutturare atmosfere palpitanti e intense per un percorso che sfrutta spazi dilatati senza retorica o pretenziosità, semplicemente necessari al fine di permettere di esprimere tutto il possibile. Gli assoli si sviluppano lungo archi di tensione che si intrecciano con la ritmica in un tutto coerente, senza sfaldamenti o momenti alla ricerca di un filo conduttore.

Un free strutturato dunque, e tuttavia partecipe nei contenuti ombrosi, scuri, spontanei nel loro lungo dipanarsi, testimone di una crescita artistica soprattutto interiore, senza la quale tanto equilibrio e spiritualità di intenti finirebbe per scivolare senza scampo nella routine del quotidiano.

Perelman ha scelto, oltre che la musica, anche la pittura astratta come mezzo di espressione. I dipinti all'interno del booklet sono, come la musica, la testimonianza di un artista in continua crescita.

Track Listing

01. Introspection (Ivo Perelman) - 5:38; 02. Karmic Forces (Ivo Perelman) - 9:50; 03. Divine Awareness (Ivo Perelman) - 8:40; 04. Extended Consciouness (Ivo Perelman) - 8:18; 05. Spiritual Destiny (Ivo Perelman) - 14:55; 06. Self-Forgiveness (Ivo Perelman) - 4:27; 07. All Power Emanates from One Force (Ivo Perelman) - 5:56; 08. Angel of Forgetfullness (Ivo Perelman) - 10:44; 09. Faith (Ivo Perelman) - 10:47

Personnel

Ivo Perelman (sax tenore); Rosie Hertlein (violino); Dominic Duval (contrabbasso); Newman Baker (batteria)

Album information

Title: Introspection | Year Released: 2006 | Record Label: Leo Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Live in Hawaii
Doug MacDonald
Lost in a Dream
Kristin Callahan
The Painter
Tobias Meinhart
Strollin'
Monaco, Meurkens, Hoyson, Lucas
Aufbruch
J. Peter Schwalm / Markus Reuter
Cool With That
East Axis

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.