All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Medeski, Martin & Wood: Free Magic

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Terminati i festeggiamenti per i 20 anni di attività celebrati lo scorso anno con la pubblicazione di 20 nuovi brani disponibili solo su piattaforma digitale, Medeski Martin & Wood ritornano a pubblicare la loro musica sul più tradizionale supporto del CD, dopo In Case the World Changes Its Mind , che documentava il tour del 2006 in compagnia di John Scofield. Anche questo Free Magic è un live, tratto dal tour completamente acustico realizzato nel 2007. La dimensione unplugged del trio su disco non è una novità assoluta; nel 2000 era uscito Tonic, con registrazioni estratte da due settimane di concerti nell'omonimo locale newyorchese, nei quali avevano recuperato il formato originario del trio successivamente accantonato per concentrarsi su quel sound elettrico diventato il loro marchio di fabbrica. Difatti, il disco d'esordio, Notes from the Underground (Accurate Records), vedeva i tre in veste non amplificata, accompagnati da ospiti illustri quali Thomas Chapin e Steven Bernstein.

Come i concerti al Tonic, anche il tour da cui è tratto questo disco ha rappresentato una specie di ritorno alle radici (un secondo acoustic tour per promuovere il CD è in programma sulla East Coast in ottobre). Nei cinque lunghi brani che compongono l'album il pianoforte fa emergere la matrice jazzistica che è sempre alla base della musica del trio, particolarmente evidente nel medley finale che mescola Mingus con Sun Ra, o in "'Blues for Another Day." Ma il groove, elemento caratteristico della musica del trio, è tutt'altro che abbandonato, così come i momenti di totale improvvisazione free da cui scaturiscono quasi tutti i brani, puro magma sonoro ove i tre liberano la loro creatività abbandonandosi a una forma di caos organizzato in contrasto con lo swing trascinante dei temi successivi. L'assenza dell'organo Hammond non frena Medeski dalle sue consuete scorribande sulla tastiera, anzi, nella versione acustica può giocare di più sulla dinamica del suono; e per affidarsi a un sound diverso ha sempre a disposizione la melodica, come nell'iniziale "Doppler," sostenuta dalla marimba.

Il disco non presenta dunque particolari novità per la musica del gruppo, ma funziona particolarmente bene per ricordarci che Medeski, Martin & Wood sono un trio jazzistico a pieno titolo, cosa che gli aspetti più epidermici (e più sottolineati) della loro musica tendono troppo spesso a far passare in secondo piano; e, cosa ancora più importante, lo sono a modo loro, senza assomigliare a nessun altro.

Track Listing: 01. Doppler; 02. Blues for Another Day; 03. Free Magic/Ballad in C Minor; 04. Where's Sly?; 05. Nostalgia in Times Square/Angel Race.

Personnel: John Medeski (piano, melodica); Chris Wood (basso); Billy Martin (batteria, percussioni).

Title: Free Magic | Year Released: 2012 | Record Label: Signals

About John Medeski
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related