Home » Jazz Articles » Vincent Courtois

Jazz Articles about Vincent Courtois

Album Review

Reverso: Shooting Star - Etoile Filante

Read "Shooting Star - Etoile Filante" reviewed by Vincenzo Roggero


Il piacere dell'ascolto, il gusto per le piccole cose, la scoperta dei particolari, l'atmosfera che ti avvolge suadente, la sensazione di sentirsi a casa, in una comfort zone che scivola in piacevoli ricordi sospesi tra sogno e realtà. Shooting Star-Etoile Filante è il titolo dell'album, Reverso il nome del trio composto da due europei--il pianista tedesco Frank Woeste, il violoncellista francese Vincent Courtois--e uno statunitense, il trombonista Ryan Keberle. Formazione di stampo cameristico, volendo proprio appiccicare un'etichetta, ...

Album Review

Federica Michisanti Quartet: Afternoons

Read "Afternoons" reviewed by Neri Pollastri


Continua a evolversi la musica di Federica Michisanti: dopo i bei lavori del suo Horn Trio e l'esperienza al fianco di due mostri sacri come Franco D'Andrea e Dave Douglas, l'artista romana presenta adesso un nuovo album, nel quale documenta il lavoro della sua nuova formazione, un quartetto formato con Louis Sclavis, Michele Rabbia e Vincent Courtois. Il gruppo, senza strumento armonico come l'Horn Trio, vede stavolta la presenza di un batterista, ancorché particolarmente creativo e impegnato ...

Album Review

Reverso: The Melodic Line

Read "The Melodic Line" reviewed by Alberto Bazzurro


Un trombonista americano (collaboratore, fra gli altri, di David Bowie, Maria Schneider e Wynton Marsalis), un pianista tedesco e un violoncellista francese: i primi due si dividono a titolo esclusivo la paternità dei brani (quattro il primo, cinque il secondo), però, singolarmente, tre titoli sono in francese. Un omaggio all'ospite (sì, perché all'epoca di questa incisione--aprile 2019--l'accoppiata Keberle/Woeste macinava musica insieme già da una buona quindicina d'anni)? Potrebbe anche essere. Resta peraltro il fatto che il legame almeno di Frank ...

1
Live Review

Naomi Berrill - Vincent Courtois: La Beatitudine (e Io)

Read "Naomi Berrill - Vincent Courtois: La Beatitudine (e Io)" reviewed by Paolo Peviani


Lampi di Musicamorfosi Teatrino di Corte della Reggia -Monza, 29.11.2014 Dodicesima edizione di Lampi, rassegna monzese che si muove attraverso tutti i generi musicali, dal jazz alla contemporanea, dal liscio al pop d'autore. Filo conduttore di quest'anno, sottotitolo della manifestazione, è “La Grande Bellezza." Un brand in verità ormai un po' logoro e inflazionato, ma che ha il pregio di richiamarci al confronto con quanto di bello ci circonda ogni giorno. Nello specifico, ...

3
Album Review

Vincent Courtois, Daniel Erdmann, Robin Fincker: Mediums

Read "Mediums" reviewed by Anthony Shaw


This album of tunes from the cross-border, French-led trio features many elements of their native approaches to improvised music-- exploratory experimentation on the boundaries of the respective instruments, solo work of a high order, and a strong sense of playfulness. The three instruments concerned are all from the middle range of pitch, as suggested in the title, two tenor saxophones led by a cello. As one might expect from the likes of Vincent Courtois (sometime colleague of ...

Album Review

Vincent Courtois: L’imprévu

Read "L’imprévu" reviewed by AAJ Italy Staff


Parigino, quarantatre anni appena compiuti, Vincent Courtois sintetizza (e insieme emblematizza) in questo bel lavoro solitario le sue due anime: quella classica (un diploma in conservatorio, fra l'altro) e naturalmente quella jazzistica (i vari Levallet, Escoudé e Pifarély sono stati in tal senso i suoi mèntori). Il primo della decina di album da lui firmati (o cofirmati), Cello News, data 1990, l'ultimo (ovviamente prima di questo), L'homme avion, realizzato in coppia col cantante camerunese André Ze Jam Afane, 2008. Oggi ...

127
Album Review

Vincent Courtois: Translucide

Read "Translucide" reviewed by Glenn Astarita


In the past, thirty-two year old French cellist Vincent Courtois has aligned himself with an impressive cast of musicians whether performing contemporary classical or sharpening his jazz/improv talents with the likes of; Martial Solal, Dave Douglas, Marc Ducret, Steve Swallow and many others of note. With his first major label release titled Translucide, Courtois performs a few solo pieces and some feisty duets with guitarist Noel Akchote’, tuba merchant Michel Godard and trombonist Yves Robert. On the title track - ...


Engage

Contest Giveaways
Enter our latest contest giveaway sponsored by Justin Time Records
Polls & Surveys
Vote for your favorite musicians and participate in our brief surveys.
Publisher's Desk
Videos Wanted, Numbers and Tips
Read on...

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.