All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Francesco Cafiso: Angelica

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Francesco Cafiso: Angelica
Angelica, registrato in studio a New York nel settembre 2008, conferma in gran parte le impressioni tratte dalle recenti apparizioni concertistiche del contraltista siciliano, ossia che appare maturato sotto diversi aspetti. Innanzi tutto, come compositore: i suoi brani, alternati a standard di Ellington, Strayhorn, Silver e Rollins, presentano prevalentemente linee lunghe e pigre, in grado di innescare progressioni circolari, vagamente indeterminate. Si ascoltino a tale proposito "Scent of Sicily" e "Waiting for".

Appunto su questi ritmi da ballad, meditativi e intimisti, che prevalgono nell'arco del CD, Cafiso dimostra di essere entrato in possesso di un linguaggio più equilibrato e profondo rispetto a quando prediligeva i tempi mozzafiato dei brani boppistici, in cui dare sfogo al suo virtuosismo. La sua pronuncia strumentale odierna, ricca di sfumature, include inflessioni metabolizzate da varie influenze, soprattutto da Art Pepper e Jakie McLean. Certo si potrebbero scorgere scelte poco condivisibili: personalmente trovo languidamente démodé quell'ampio vibrato che inserisce in certi finali di frase, come capita per esempio nel malinconico "Peace".

I giovani partner americani (l'esperto Ben Street è il più attempato dei tre, il che è tutto dire...) concretizzano l'idea di quartetto, tradizionale ma al tempo stesso abbastanza aperta, voluta dal leader. Fra di loro emerge il pianista per il suo fraseggiare leggero, mobile, ritorto su se stesso, che può ricordare Brad Mehldau.

Cafiso, che con questo pregevole CD aggiunge un tassello alla definizione della propria personalità artistica, continua comunque ad essere apprezzabile per quello che è: un giovane pieno di talento, convinto (e per lo più convincente) esponente dell'attuale mainstream.

Track Listing

1. A Flower is a Lovesome Thing (Billy Stayhorn) - 05:34; 2. King Arthur - 05:49; 3. Angelica (Duke Ellington) - 07:45; 4. December 26th - 04:41; 5. Peace (Horace Silver) - 05:31; 6. Scent of Sicily - 09:30; 7. Waiting for - 06:36; 8. Why Don't (Sonny Rollins) - 04:32; 9. Winter Sky (Nello Toscano) - 03:34. Dove non indicato le composizioni sono di Cafiso.

Personnel

Francesco Cafiso (sax alto); Aaron Parks (piano); Ben Street (contrabbasso); Adam Cruz (batteria).

Album information

Title: Angelica | Year Released: 2009 | Record Label: CAM Jazz

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.