All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Splasc(H) Records

Content by tag "Splasc(H) Records"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Flown: Flown

Read "Flown" reviewed by Geno Thackara

As band names go, this is one with a range of possible meanings. Some searching shows that it's actually been used by a handful of different outfits ranging from punk-metal to experimental electronics. The Flown from Modena, Italy, meanwhile, finds a niche blending an insistent sense of rhythm with the looseness of free-jazz improv. They sound ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Mark Murphy: Live in Italy 2001

Read "Live in Italy 2001" reviewed by Angelo Leonardi

Quest'inedito concerto di Mark Murphy del 2001 è un documento prezioso che ci ricorda uno dei massimi vocalist della storia del jazz, il più eclettico e creativo della sua generazione. Incrementa il valore del compact la presenza di Marco Tamburini--allora 42enne--in uno smagliante quartetto con Marco Piacentini, Piero Leveratto e Marco Tonin.

Il ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Lanfranco Malaguti: Why Not?

Read "Why Not?" reviewed by Angelo Leonardi

Ciclicamente la ricerca di Lanfranco Malaguti si confronta con gli standard, usandoli come un materiale da plasmare e riplasmare, ridisegnandone in profondità i connotati armonici, melodici e ritmici. In questo senso i primi lavori risalgono alla fine degli anni ottanta con Sound Investigations (Splasc(H) 1988) e Synthetismos (Splasc(H) 1989) a cui seguirà nel 1990 Something, dedicato ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

The Splay Trio: Stella by Starlight

Read "Stella by Starlight" reviewed by Neri Pollastri

Alberto Tacchini ci ha abituato a opere coraggiose e atipiche, ancorché sempre in qualche modo ancorate alla tradizione del jazz. In questo caso, assieme a Valerio Della Fonte e Toni Boselli, si dedica a un radicale ripensamento di alcuni standard, attraverso l'impiego di linguaggi diversi da quelli in cui erano stati originariamente pensati e della creatività ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Enten Eller: Pietas

Read "Pietas" reviewed by Mark Corroto

There may be an Italian jazz ensemble that has been together longer than Enten Eller, but certainly there's not one that is as innovative and expressive as this quartet. Founded some 25 years ago by guitarist Maurizio Brunod and drummer Massimo Barbiero, the group has maintained its lineup with trumpeter Albert Mandarini and bassist Giovanni Maier ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Enten Eller: Pietas

Read "Pietas" reviewed by Claudio Bonomi

25 anni portati benissimo. Parliamo degli Enten Eller, oggi uno dei più vispi e concreti quartetti che il jazz tricolore possa vantare, le cui radici risalgono appunto a circa un quarto di secolo fa, intorno al 1986 quando l'ensemble fondato dal batterista e percussionista Massimo Barbiero, allora ventitreenne, e dal chitarrista elettrico Maurizio Brunod, entrambi piemontesi, ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Odwalla: Ankara Live

Read "Ankara Live" reviewed by Luigi Sforza

Nell'intervista inclusa nel DVD di questo Ankara Live, il leader Massimo Barbiero dice di aver voluto mettere insieme musicisti di varia estrazione -jazzistica, etnica e rock- partendo dall'elemento primordiale che accomuna tutte le musiche, il ritmo. Dato il nutrito dispiegamento di strumenti a percussione, il progetto non avrebbe potuto prendere altra direzione.

Impreziosito dalla ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Odwalla: Ankara Live

Read "Ankara Live" reviewed by AAJ Italy Staff

Incisi rigorosamente dal vivo, l'uno nel novembre scorso all'Open World Jazz Festival di Ivrea, l'altro sette mesi prima ad Ankara, CD e DVD riuniti in questo box documentano in maniera quanto mai esauriente l'attività di una delle formazioni più originali (e longeve) della scena (para)jazzistica nazionale. I brani proposti attingono quasi per intero dal repertorio più celebrato ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Gaetano Partipilo: Besides - Songs from the Sixties

Read "Besides - Songs from the Sixties" reviewed by AAJ Italy Staff

Prima o poi doveva accadere. La frequentazione di Partipilo con quell'area del jazz pugliese più o meno coinvolta con la scena creata da Nicola Conte (ovvero Fabrizio Bosso e l'High Five Quintet, Gianluca Petrella, Mirko Signorile, Pietro Lussu, Pasquale Bardaro, Lorenzo Tucci, Pippo Foglianese e altri), ha portato alla realizzazione di questo delizioso album, inciso per la Schema ...

Art Strike!

Read "Art Strike!" reviewed by Mark Corroto

"Would you support an art strike?" That's the question I've been asking musicians for the past few months. “Will you agree to stop writing and performing music for one year?" In 1990 the London artists Stewart Home and Mark Pawson proposed that all artists cease to “make, exhibit, distribute, sell, or discuss their work" for three ...