All About Jazz

Home » Articoli » Film Review

1

Arni Egilsson - NHØ Pedersen - Wayne Darling: Live In Vienna

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Arni Egilsson - NHØ Pedersen - Wayne Darling

Live in Vienna

MVD Visual

(2007)

Valutazione: 4 stelle

Il 17 febbraio 2005, poche settimane prima di morire a 59 anni per infarto, NHØ Pedersen partecipò a questo summit di contrabbassisti, accanto ad Arni Egilsson e Wayne Darling più il supporto del pianista Fritz Pauer e del batterista John Hollenbeck. Luogo dell'incontro è stato il famoso jazz club viennese Porgy and Bess, gremito da un pubblico attento e partecipe.

Se Pedersen è notissimo tra il pubblico del jazz, forse non tutti conoscono Egilsson e Darling. Il primo ha svolto una lunga carriera classica (lavorando con la Houston Symphony Orchestra e incidendo con Vladimir Askenazy) ma è anche un jazzman di prim'ordine e un apprezzato insegnante alla California State University.

Il secondo è professore all'University Music School di Graz ed ha un curriculum ricco di collaborazioni prestigiose, da Peter Erskine a Stan Getz, da Dexter Gordon a Sunny Murray a cui si aggiungono la Berlin Philharmonic Chamber Orchestra, la Vienna Philharmonic Orchestra ed altri organici classici.

Questo DVD molto ben curato (con interviste, biografie, discografie) è un documento prezioso non solo per gli amanti del contrabbasso ma per tutti gli appassionati di jazz.

Se pensate che i caratteri strutturali dello strumento, concepito per il ruolo ritmico piuttosto che per quello solista, limitino la freschezza melodica e la godibilità complessiva vi sbagliate di grosso. Capaci di un groove ritmico contagioso, i tre bassisti instaurano un dialogo serrato che talvolta si distende in incantevole conversare, utilizzando sia il pizzicato che l'archetto.

Tre brani sono poi dedicati ai rispettivi interventi in solo dei protagonisti (con occasionali apporti di pianoforte e batteria): Ami Egilsson presenta il cantabile e affascinate "Casa Del Alcade" impregnato di nuances spagnole; Darling il lungo brano "Unfinished Business", ricco di momenti iterativi e intermezzi vocali dell'autore; Pedersen inizia con la "Cello Suite 1 Satz-Menuetto II" di Bach per confluire nel delizioso "You Don't Know What Love Is" in trio con piano e batteria.

Nel brano successivo si respira la viva intensità del blues ("You Gotta Be Kiddin!!'"), nel seguente è lo swing a farla da padrone ("Stinky Pooh!"). Il Dvd termina con un tema del folklore svedese, "O Tysta Ensamhet", di laconica bellezza e dolcissima malinconia.

Elenco dei brani:

01. Basses Three-o - 4:48; 02. Whoopie Do Whoopie Don't - 7:33; 03. Casa Del Alcade - 3:52; 04. Unfinished Business (Darling - Lee) - 4:46; 05. Cello Suite 1-6 Satz-Menuetto II (Bach) - 1:30; 06. You Don't Know What Love Is (De Paul) - 5:57; 07. You Gotta Be Kiddin!! - 8:34; 08. Stinky Pooh! - 6:37; 09. O Tysta Ensamhet (traditional) - 3:20.

Tutti brani sono di Arni Egilsson, eccetto quelli indicati.

Musicisti:

NHØ Pedersen (contrabbasso); Arni Egilsson (contrabbasso); Wayne Darling (contrabbasso); Fritz Pauer (pianoforte); John Hollenbeck (batteria).

Post a comment

Tags

More

Jazz article: Sisters With Transistors
Jazz article: Lynyrd Skynyrd: Live At Knebworth '76
Jazz article: Buster Williams: Bass to Infinity
Jazz article: Sylvie's Love
Film Review
Sylvie's Love

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.