All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Setola di Maiale

Content by tag "Setola di Maiale"

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Luca Pedeferri: Exultation

Read "Exultation" reviewed by Alberto Bazzurro

Lecchese, trentasette anni, pianista e fisarmonicista, in questo suo nuovo lavoro Luca Pedeferri si rivolge all'opera di Henry Cowell, compositore, teorico e pianista californiano morto oltre mezzo secolo fa non ancora settantenne. Nove i temi rivisitati (con piglio squisitamente jazzistico, va detto subito, anche se non mancano gli scantonamenti in aree di umore più schiettamente contemporaneo), ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Setoladimaiale Unit & Evan Parker: Live At Angelica 2018

Read "Live At Angelica 2018" reviewed by Mark Corroto

Let's consider the similarities of this large group improvisation to the High Renaissance frescoes. Any visit to a chapel or duomo in Italy reveals elaborate mural paintings on the walls and ceilings. These paintings were made on fresh (affresco) wet plaster eventually dyed into ornate religious scenes. Artists like Michelangelo and Raphael were required to create ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Giancarlo Schiaffini, Errico De Fabritiis, Luca Tilli: Kammermusik

Read "Kammermusik" reviewed by Neri Pollastri

Cinquantuno minuti di musica suddivisi in tredici tracce, nove delle quali improvvisate, due di Misha Mengelberg, una di Herbie Nichols—cioè di due icone della musica di ricerca—e l'ultima, a mo' di omaggio iconoclasta, nientemeno che ”O' Sole Mio”: questo il menù apparecchiato da Giancarlo Schiaffini in trio con due musicisti non facilmente etichettabili come il sassofonista ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Enzo Rocco, Ferdinando Faraò: Fields

Read "Fields" reviewed by Neri Pollastri

Enzo Rocco e Ferdinando Faraò sono due musicisti che si muovono spesso in molteplici contesti musicali, ma che hanno sempre di mira la sperimentazione e sono accomunati da un forte interesse per l'improvvisazione più libera--testimoniata dalle collaborazioni di Rocco con personalità del calibro di Giancarlo Schiaffini e Lol Coxhill e dall'impegno profuso da Faraò nell'Artchipel Orchestra. ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Massimo De Mattia, Giorgio Pacorig, Giovanni Maier, Stefano Giust: Desidero vedere, sento

Read "Desidero vedere, sento" reviewed by Neri Pollastri

Dopo il recente ed entusiasmante trio con Michele Rabbia, Floating Lines, Giorgio Pacorig e Giovanni Maier tornano a collaborare, stavolta in un quartetto completato dal batterista Stefano Giust e dal flautista Massimo De Mattia, due loro vecchie conoscenze. La registrazione è stata effettuata nell'ottobre 2016 al Teatro San Leonardo di Bologna, sotto gli auspici di Angelica, ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Atipico 4: Next Planet on the Way

Read "Next Planet on the Way" reviewed by Alberto Bazzurro

Dopo un po' di episodi discografici, cadenzati con larghezza (cioè radi), targati Atipico Trio, Carlo Actis Dato torna alla carica con questa versione “rinforzata" di quel gruppo germinale, i cui membri si sono via via rinnovati (all'inizio c'erano Piero Ponzo e Sandro Cerino) mantenendo peraltro abbastanza intatto (soltanto l'album inaugurale, se vogliamo, aveva caratteristiche un po' ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Paul Rogers & Emil Gross (Peal): Bag of Screams

Read "Bag of Screams" reviewed by Alberto Bazzurro

Il veterano bassista inglese Paul Rogers, membro storico del quartetto Mujician, e il ben più giovane percussionista austriaco Emil Gross, stilisticamente piuttosto onnivoro, compongono il duo protagonista di questo album, inciso a Vienna nel settembre 2016 e dedito alla pratica, decisamente diffusa, dell'improvvisazione totale.

Il contrabbasso di Rogers, su suo stesso brevetto, prevede ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Marco Colonna, Cristian Lombardi: Medea

Read "Medea" reviewed by Neri Pollastri

Medea è uno dei miti che attraversano senza posa la nostra cultura da oltre due millenni, una delle grandi figure drammatiche della femminilità che ha ispirato scrittori e poeti, drammaturghi e filosofi. Medea è qui l'ispiratrice di un progetto musicale per una formazione numericamente ristretta --accanto ai sassofoni di Marco Colonna, che opera anche all'elettronica, solo ...

ARTICLE: ALBUM REVIEWS

Yoko Miura, Gianni Mimmo: Departure

Read "Departure" reviewed by Neri Pollastri

Ennesimo lavoro di grande spessore da parte di Gianni Mimmo, stavolta in duo con la pianista giapponese Yoko Miura. La musica è come suo solito improvvisata, anche se qua e là fanno capolino temi presi a spunto della creatività istantanea, le atmosfere, pur nella cifra tipica della ricerca e oscillante tra rarefazione e intensa concitazione, piuttosto ...

15 Italian Jazz Musicians You Need To Know About

Read "15 Italian Jazz Musicians You Need To Know About" reviewed by Enrico Bettinello

It is not unusual for colleagues and promoters from across Europe and the United States to ask me: “Which Italian jazz musicians should I check out?"

For decades, Italy has enjoyed an increasingly prominent place in the vast landscape of European Jazz. The names of some of its most famous players, like trumpeters Enrico ...