All About Jazz

Home » Tag Center » Tag: Alexander Hawkins

Content by tag "Alexander Hawkins"

ARTICLE: LIVE REVIEWS

Kerava Jazz 2018

Read "Kerava Jazz 2018" reviewed by Anthony Shaw

Kerava Jazz Festival
Kerava, Finland
May 25-27, 2018

The town of Kerava plays as much roll in the lives of most Finns as just its fleeting name on the station that express trains speed through on their way to the capital Helsinki, 20 miles south. Or for the international traveler ...

Alexander Hawkins / Elaine Mitchener Quartet: UpRoot

Read "UpRoot" reviewed by John Sharpe

Adventurous pianist Alexander Hawkins seems intent on exploring as many different avenues of expression as is humanly possible, having already released solo set Song Singular, (Babel, 2013), duo set Leaps In Leicester, (Clean Feed, 2016), trio set Alexander Hawkins Trio, (AHM, 2015), and ensemble set Unit[e], (AHM, 2017), as well as documents of rewarding encounters with ...

Alexander Hawkins / Elaine Mitchener Quartet: UpRoot

Read "UpRoot" reviewed by Alberto Bazzurro

Alexander Hawkins, pianista avventuroso pur senza eccessivi salti nel vuoto, frequenta svariati organici, di cui questo --piano trio più voce --potrebbe anche apparire abbastanza usuale, se non fosse che poi, alla prova dei fatti, tutto procede abbastanza eccentrico rispetto a tale assunto.

La cointestataria del quartetto, la vocalista anglo-giamaicana Elaine Mitchener, per cominciare, ...

ARTICLE: IN PICTURES

Artacts 18 in St. Johann in Tirol, Austria

Read "Artacts 18 in St. Johann in Tirol, Austria" reviewed by Luciano Rossetti

This year Ken Vandermark was the headliner at the Artacts Festival which takes place every March in the picturesque village of St. Johann in Tirol, Austria.

Vandermark presented three of his projects and shared the stage with Jaimie Branch, Andrea Massaria, Clementine Gasser, Nate Wooley, Joe Williamson, Terrie Essels, Mette Rasmussen, Susana Santos ...

ARTICLE: LIVE REVIEWS

Decoy al Mo.Ca. di Brescia

Read "Decoy al Mo.Ca. di Brescia" reviewed by Giuseppe Segala

Decoy (Alexander Hawkins, John Edwards, Steve Noble).
Rassegna Indica
Brescia, Mo.Ca.
24.02.2018

Decoy si impernia su un trio britannico ben rodato, che unisce due colonne della seconda generazione di grandi improvvisatori, come il contrabbassista John Edwards e il batterista Steve Noble, al campione della scena più recente, il tastierista e pianista ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Alexander Hawkins / Elaine Mitchener Quartet: UpRoot

Read "UpRoot" reviewed by David Rocheleau-Houle

Taking risk is--among other things--the essence of free jazz and experimental music. It is by taking risk that musicians can develop their own identity and push further the too many musical borders. With the possibility to take risk, a sense of freedom emerges--whether this sense of freedom refers to something real is not important here--and a ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Roberto Ottaviano QuarkTet: Sideralis

Read "Sideralis" reviewed by Mario Calvitti

Per il suo più recente lavoro, appena pubblicato, Roberto Ottaviano ha inteso realizzare un omaggio a John Coltrane nella ricorrenza del cinquantesimo anniversario dalla sua scomparsa. In realtà il disco è molto più di un semplice tributo al grande artista, che è sempre stato uno dei principali punti di riferimento per Ottaviano; le dieci composizioni originali ...

ARTICLE: INTERVIEWS

Eve Risser: 88 tasti e magia

Read "Eve Risser: 88 tasti e magia" reviewed by Enrico Bettinello

Pianista, compositrice, improvvisatrice tra le più originali e interessanti attualmente sulla scena europea, la francese Eve Risser sta ottenendo un sempre più crescente successo e affetto.
Merito della sua musica, complessa e particolare, ma sempre dotata di uno speciale calore comunicativo, anche nei suoi frangenti più astratti.
Merito della sua capacità di ...

ARTICLE: INTERVIEWS

A dialogo con Roberto Ottaviano

Read "A dialogo con Roberto Ottaviano" reviewed by Neri Pollastri

Poliedrico quanto a collaborazioni ed esplorazioni di aree stilistiche, sempre rigorosissimo nel modo di affrontare qualsiasi situazione musicale, ritenuto dalla critica uno dei maggiori interpreti del sassofono jazz in Europa, Roberto Ottaviano è prossimo a compiere sessant'anni, essendo nato a Bari nel dicembre del '57. E lo fa presentando un ennesimo lavoro di altissimo livello, altro ...

ARTICLE: CD/LP/TRACK REVIEW

Chicago/London Underground: A Night Walking Through Mirrors

Read "A Night Walking Through Mirrors" reviewed by Vincenzo Roggero

Per festeggiare i vent'anni di attività il Chicago Underground Duo declina la sua ennesima versione e ci lascia un ulteriore testimonianza di potenza creativa, di visionarietà e di musica tout-court di altissimo livello. Nell'aprile 2016, durante una due giorni di esibizione al Cafè Oto di Londra Rob Mazurek e Chad Taylor invitano sul palco John Edwards ...