Amazon.com Widgets

Archie Shepp Attica Blues Orchestra: I Hear the Sound (2013)

Italian Language

By Published: | 567 views
Archie Shepp Attica Blues Orchestra: I Hear the Sound How we rate: our writers tend to review music they like within their preferred genres.

Nel 1972 Archie Shepp
Archie Shepp
Archie Shepp
b.1937
saxophone
usciva con Attica Blues album accolto con favore dal pubblico ma liquidato senza tanti complimenti dalla critica che rimproverò a Shepp la virata verso una commercializzazione e semplificazione eccessiva della sua proposta musicale, salvo poi negli anni successivi rivalutarlo ampiamente e consideralo un significativo manifesto dei cambiamenti in corso nella black music di quel periodo.

Quaranta anni dopo Shepp ripropone le composizioni di quell'album utilizzando un orchestra composta da solisti per lo più francesi, da una sezione d'archi diretta da Jean-Claude André, e aggiungendo una manciata di originali più una versione dell'ellingtoniana "Come Sunday" nell'arrangiamento di Ernie Wilkins
Ernie Wilkins
Ernie Wilkins
1922 - 1999
arranger
.

Il risultato è un album opulento, dall'orchestrazione sontuosa, con un repertorio che pesca a piene mani nel blues, ma anche nel soul e nel funky. Gli arrangiamenti non palesano sbavature ma lasciano poco spazio alla sorpresa, gli assoli sono brillanti anche se un poco scontati, le melodie, il canto e gli archi sfiorano la pop song raffinata, ma nell'insieme tutto funziona maledettamente bene.

Certo mancano i fremiti e le motivazioni originarie—"Attica Blues" fu scritto da Shepp qualche giorno dopo la rivolta carceraria ad Attica, stato di New York, che lasciò sul campo trentanove vittime—ma I Hear the Sound possiede una propria valenza intrinseca, ricchezza di atmosfere, energia esecutiva con il sax del leader che, quando soffia screziato ed abrasivo, sa trasmettere pathos e vibranti emozioni.

Track Listing: Attica Blues; Arms; Blues for Brother G. Jackson; Come Sunday; The Cry of My People; Quiet Dawn; Déjà Vu; Steam; Goodbye Sweet Pop’s; Ballad for a Child; Mama Too Tight.

Personnel: Archie Shepp: sax tenore, sax soprano, voce; Amina Claudine Myers: piano, voce; Tom McClung: piano; Famoudou Don Moye: batteria, congas; Reggie Washington: basso; Darryl Hall: basso; Pierre Durand: chitarra; Stéphane Belmondo: tromba; Izidor Leitinger: tromba; Christophe Leloil: tromba; Olivier Miconi: tromba; Ambrose Akinmusire: tromba; Sébastien Llado: trombone; Simon Sieger: trombone; Romain Morello: trombone; Michaël Ballue: trombone; Raphaël Imbert: sax alto; Olivier Chaussade: sax alto; François Théberge: sax tenore; Virgile Lefebvre: sax tenore; Jean-Philippe Scali: sax baritono; Manon Tenoudji: violino; Steve Duong: violino; Antoine Carlier: viola; Louise Rosbach: violoncello; Marion Rampal: voce; Cécile McLorin Salvant: voce.

Record Label: Archie Ball Records


comments powered by Disqus
Search
Support All About Jazz Through Amazon

Weekly Giveaways

Mark Elf

Mark Elf

About | Enter

Stefano Bollani

Stefano Bollani

About | Enter

Carmen Lundy

Carmen Lundy

About | Enter

Wadada Leo Smith

Wadada Leo Smith

About | Enter

Bandzoogle: GET STARTED TODAY - FREE TRIAL

Enter it twice.
To the weekly jazz events calendar

Enter the numbers in the graphic
Enter the code in this picture

Log in

One moment, you will be redirected shortly.

Article Search