All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

2

Sebastien Boisseau - Matthieu Donarier: Wood

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Sebastien Boisseau - Matthieu Donarier: Wood
Incluso in un package a dir poco originale (un cofanetto che include, assieme al disco, la sezione di un ramo, quasi un CD in legno), questo lavoro dei due affiatatissimi musicisti francesi punta anche nei suoni sul legno, quello del contrabbasso di Sebastien Boisseau - Matthieu Donarier e quello delle ance di Matthieu Donarier.

Per valorizzare la materia, i due si muovono lentamente, quasi fossero immersi in una conversazione nel corso di una camminata in un bosco: la voce profonda del contrabbasso che s'intreccia ora con l'altrettanto calda voce dei clarinetti, ora con quella più ruvida del sax tenore, ora con quella agile e nervosa del soprano, peraltro strumento con il quale Donarier dà il meglio di sè.

Gli scenari e gli stilemi sono comunque molto vari e Donarier richiama al soprano maestri quali Dave Liebman e Steve Lacy nei toni e nelle forme espressive, pur mantenendo una sua poetica originale, passando con proprietà da momenti riflessivi e narrativi quale "Angel Thought" ad altri più ritmici e nervosi come "Jugglernaut." Notevoli sono le parti in solitudine, concesse dalle pause del compagno, nelle quali è possibile apprezzarne la maestria strumentale ed espressiva.

Dal canto suo, Boisseau mantiene sempre un suono corposo e profondo, limita le parti in assolo -tra le poche si ascolti quella in "Is That Fado Again?" -e intreccia le corde con le linee melodiche dello strumento ad ancia del compagno. Assai interessante il modo in cui prima raddoppia la voce del soprano, poi ne allarga gli spazi in "From Time to Time Free."

Il lavoro presenta cinque brani improvvisati, tre composizioni del contrabbassista, due di Donarier, una di Joachim Khun e una di Kuhn e Daniel Humair, senza che la differenza cambi però il clima, che rimane sempre sofisticatamente meditativo.

Proprio per la raffinatezza dell'impasto, il lavoro—pur sempre apprezzabile al primo ascolto—richiede ascolti ripetuti per coglierne a pieno tutti gli aspetti.

Track Listing

Grounds; Yggdrasil; Lonyay Utca; L'emplacement exact est tenu secret; Jugglernaut; Mar y sal nights; Angel's Thought; Introducing Old Tjikko; Old Tijkko; Is That Fado Again?; From Time To Time Free; Aquatism.

Personnel

Sebastien Boisseau: contrabbasso; Matthieu Donarier: sassofoni, clarinetti

Album information

Title: Wood | Year Released: 2014 | Record Label: Yolk Records

Post a comment about this album

Listen

Tags

Shop Amazon

More

Sone Ka-la 2: Odyssey
Jacques Schwarz-Bart
Da Fé
Dan Blake
Dream Disobedience
Elisabeth Harnik / Michael Zerang
It's My Turn
The Echo Park Project

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.