All About Jazz

Home » Articoli » CD/LP/Track Review

2

Gilles Laheurte: Wings of Light

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Disco in solitudine al soprano, ma con l'apporto di un'ampia rosa di percussioni (campane, gong orientali, xilofono e molto altro), per il sessantottenne Gilles Marie-Paul Laheurte, apolide nato in Francia, cresciuto in Austria e Germania, grande viaggiatore che alfine ha scelto di vivere a New York, sopranista seguace di Steve Lacy, audace sperimentatore musicale e artista attivo non solo nel campo della musica.

Laheurte non è nuovo a questo genere di opere, che stavolta dedica in larga misura a Lacy: sei brani su otto sono infatti esplicitamente ispirati dalla sua musica, mentre il primo lo è anche dalla musica di Evan Parker e l'ultimo da quella di Masahiko Togashi. Le tracce sono di lunghezza variabile, ma tre superano i dieci minuti: molto per un lavoro in solitudine, cosa che già segnala—così come lo fanno alcuni dei titoli—il genere di ricerca portato avanti da Laheurte e che ha molto a che fare con la musica da meditazione che l'artista ha potuto assimilare nel corso dei suoi viaggi.

Così il disco si apre come se si entrasse in un tempio asiatico, con gong e campane, per poi proseguire con una lenta e intensa meditazione del soprano; rientra nel tempio all'inizio della traccia successiva, che vede il soprano impegnato su sonorità più alte, quasi a invocare, e poi su melodie ipnotiche tipicamente lacyane, non senza l'apporto di espressività distorte, ancorché mai eccessive, che si concludono ancora con suggestivi colpi di gong.

Più obliqui e minimalisti i successivi tre brani, prima di rientrare nel tempio con "Moon Zen Twilight Zen New Moon," la traccia più lunga e fortemente suggestiva, nella quale i ritmi tornano più estesi, le linee meno vorticose e le atmosfere più meditative. Il disco si conclude poi con un brano per sole percussioni e infine con l'unico pezzo non ispirato da Lacy, che in effetti, ancorchè a momenti ipnotico, è anche quello più narrativo e lirico del programma.

Disco forse per amanti del genere e dello strumento—va però detto che Laheurte non scimmiotta il suono di Lacy e si concentra sul suo proprio—ma ciononostante di grande suggestione.

Track Listing: Bugle Boy Evan; Well, This Is It; Wicked Wickets; Quantum Quirks; Snips Tricks; Moon Zen Twilight Zen New Moon; Rings on My Mind; Balanced Ballets.

Personnel: Gilles Marie-Paul Laheurte: sax soprano, percussioni.

Title: Wings of Light | Year Released: 2014 | Record Label: SelfGratifying Productions

Tags

comments powered by Disqus

Shop Music & Tickets

Click any of the store links below and you'll support All About Jazz in the process. Learn how.

CD/LP/Track Review
Read more articles
Wings of Light

Wings of Light

SelfGratifying Productions
2014

buy
 

Moments of Life

SelfGratifying Productions
2009

buy

Related Articles

Read For You CD/LP/Track Review
For You
by Patrick Burnette
Published: November 12, 2018
Read Espace Cardin 1977 CD/LP/Track Review
Espace Cardin 1977
by Karl Ackermann
Published: November 12, 2018
Read Song of No Regrets CD/LP/Track Review
Song of No Regrets
by Peter Hoetjes
Published: November 12, 2018
Read Ay  Que Boogaloo! CD/LP/Track Review
Ay Que Boogaloo!
by Chris M. Slawecki
Published: November 12, 2018
Read When Sunny Gets Blue: Spring ’68 Sessions CD/LP/Track Review
When Sunny Gets Blue: Spring ’68 Sessions
by Roger Farbey
Published: November 12, 2018
Read Lake Geneva CD/LP/Track Review
Lake Geneva
by Dan Bilawsky
Published: November 11, 2018
Read "D'Agala" CD/LP/Track Review D'Agala
by Hrayr Attarian
Published: March 13, 2018
Read "Organ Monk Blue" CD/LP/Track Review Organ Monk Blue
by Jerome Wilson
Published: January 13, 2018
Read "Presence" CD/LP/Track Review Presence
by Mike Jurkovic
Published: September 26, 2018
Read "Memories of Maynard" CD/LP/Track Review Memories of Maynard
by Nicholas F. Mondello
Published: February 20, 2018
Read "Mizu" CD/LP/Track Review Mizu
by Karl Ackermann
Published: July 29, 2018
Read "At Gamut" CD/LP/Track Review At Gamut
by Glenn Astarita
Published: June 4, 2018