All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Gaetano Liguori - Andrew Cyrille - Guido Mazzon: When We Were Kings

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Gaetano Liguori - Andrew Cyrille - Guido Mazzon: When We Were Kings
Dagli anni `70 ad oggi il free italiano ha seguito una via tangenziale rispetto agli sviluppi storici del genere. Mancando lo scambio di elementi presente altrove, quindi è rimasto alla fine isolato - sia per quanto riguarda gli aspetti tecnici che per quelli organizzativi - da quello che succedeva in Europa e veniva documentato da case discografiche ormai storiche quali la FMP tedesca o la Incus inglese.

Gaetano Liguori e Guido Mazzon sono stati tra i principali protagonisti di quegli anni, corifei di un jazz spesso povero di contenuti musicali a causa dell'indecisione sulla via lessicale da seguire, fra la frantumazione del linguaggio tradizionale che avveniva in Europa (per quanto riguarda il pianoforte, ad esempio i famosi trii di Alexander von Schlippenbach/Evan Parker/Paul Lovens e Fred Van Hove/Peter Broetzmann/Han Bennink) ed un free jazz americano (di cui la stessa Soul Note ha pubblicato importanti opere) in fondo mai compreso nella sua tecnica di base.

Questa volta sono insieme ad un grandissimo batterista, Andrew Cyrille, un personaggio che ha inciso insieme a pianisti che sembrano di un'altra galassia: Borah Bergman, Irene Schweizer e, ovviamente, Cecil Taylor.

I tre dedicano When Were Kings a Muhammad Ali (nome che è il titolo di una composizione di Andrew Cyrille su un vecchio disco DIW del quintetto di David Murray/James Newton) e lo fanno nel migliore dei modi: risultando compatti e con una via comune da percorrere, elastici e danzanti come il grande pugile. Cyrille catalizza le energie presenti in studio con i suoi ritmi precisi che danno ispirazione ai due italiani.

È bello il lungo brano di apertura, che si sviluppa con pochi mezzi intorno ad un ritmo su cui Mazzon - con il suo strumentismo naive - ha modo di dispiegare le sue note grevi di rabbia, espressione della libertà che il pugile afroamericano ha sempre richiesto. Quasi un'ora di musica che disperde cluster ad una velocità comprensibile e che richiede poco agli ascoltatori per essere recepita: un pregio non da poco in un lavoro fatto bene.

Track Listing

01. When We Were Kings - 20:17; 02. Alì Boma Yé - 18:26; 03. Svolazza come una farfalla, pungi come un'ape - 10:01; 04. Kinshasa October 30th, 1974 Tutte le composizioni sono di Gaetano Liguori

Personnel

Gaetano Liguori (piano); Andrew Cyrille (batteria); Guido Mazzon (tromba)

Album information

Title: When We Were Kings | Year Released: 2006 | Record Label: Soul Note

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Rhythm City
Rhythm City
Ptah Williams, Larry Kornfeld, Rob Silverman
Read Stringers & Struts
Stringers & Struts
Rempis/Parker/Flaten/Cunningham
Read Live In Maui
Live In Maui
Jimi Hendrix Experience

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.