All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Larry Ochs, Nels Cline, Gerald Cleaver: What Is To Be Done

Giuseppe Segala By

Sign in to view read count
Larry Ochs, Nels Cline, Gerald Cleaver: What Is To Be Done
"Siamo arrivati. Abbiamo improvvisato. Siamo partiti. Ogni serata è piuttosto diversa." Così Nels Cline, parlando di questo trio. Due lunghi brani con prevalenza di episodi abrasivi, arroventati, della durata di più di venti minuti ciascuno, e un terzo più disteso, seppure ricco di tensioni interne, molto più breve, a fare da cuscinetto, da valvola di relax, con il titolo significativo di "A Pause, A Rose." Questa la struttura di What Is To Be Done. L'organico strumentale, con sax, chitarra elettrica e batteria, richiama alla mente un altro lavoro di impostazione collettiva (con il sax alto invece del tenore) in cui era coinvolto Nels Cline: The Veil, registrato dieci anni fa con Tim Berne e Jim Black, portato successivamente alle platee internazionali. Il resoconto di un concerto nel 2014 a Bolzano di quel trio si può leggere in BB&C al Piccolo Teatro Carambolage. In quell'occasione era dato ampio spazio all'azzardo, all'energia, all'improvvisazione più avventurosa; qui sono presenti gli stessi ingredienti, seppure sviluppati con diverso criterio.

In primo luogo, sono diverse le voci e le personalità strumentali, che si rapportano tra loro dando luogo a insiemi più spessi, più materici. La stessa chitarra di Cline si muove su densità e pesi maggiori, su timbri spesso saturi e metallici. Poi c'è la maggiore propensione a una elaborazione graduale degli episodi, da cui scaturisce la lunghezza stessa dei brani. Ne nasce un percorso accidentato, ma caratterizzato dallo sviluppo progressivo di masse sonore, come si evidenzia in particolare nel terzo brano, "Shimmer Intend Spark Groove Defend," basato sul cupo martellare della batteria di Gerald Cleaver, di cui conosciamo la duttilità e la sottigliezza nei contesti più diversi, che in questo caso è decisamente orientata sul versante più duro, pur mantenendo un mirabile equilibrio tra solidità architettonica e pregnanza emotiva.

Su questo fondale ritmico, si innestano i contrasti tra le pennellate elettroniche e abrasive di Cline e gli scandagli corruschi del sax tenore di Larry Ochs, che esplora sovracuti, torsioni, balzi di registro. Costante è però l'attenzione al respiro lungo tra densità e rarefazione: verso la metà del lungo brano, la consistenza sembra prosciugarsi, dando luogo a una scansione più sfoltita ma molto vigorosa, sulla quale la chitarra e il sax sopranino indagano percorsi arditi. Ci si muove nell'improvvisazione, ma profonda è l'attenzione nel dare forma alle arcate costruttive, agli sviluppi timbrici, alla relazione dei reciproci suggerimenti.

Il primo brano, "Oucries Rousing," si rivolge in preferenza a modelli rock, punk e metal, pur sempre con una visione aperta, ricca di digressioni e stimoli. Prende spunto da una figura di vamp della chitarra, dal carattere scarno ma assertivo, ricco di energia, e dopo un notevole episodio in duo tra sax tenore e batteria, si addentra gradatamente nelle "grida eccitanti" del titolo, che passano attraverso le sferzate di una chitarra usata per stendere lastre metalliche pesanti e abrasive. La batteria sfodera la propria indole più greve e impetuosa, conducendo all'intervento altrettanto possente del tenore e ad ulteriori innesti di episodi ad alto dosaggio energetico, in progressione di intensità, fino al rilassato scioglimento finale.

Il breve "A Pause, A Rose" ha fisionomia più evanescente, una pausa riflessiva basata sulle elaborazioni elettroniche della chitarra, che si fondono in trasparenza e ondulante iterazione con sax sopranino e piatti. Un ottimo esempio, pur compresso in meno di quarantasette minuti, della varietà espressiva e narrativa di questo trio.

Track Listing

Outcries Rousing; A Pause, A Rose; Shimmer Intend Spark Groove Defend.

Personnel

Larry Ochs: tenor saxophone, sopranino saxophone; Nels Cline: electric guitar effects; Gerald Cleaver: drums.

Album information

Title: What Is To Be Done | Year Released: 2019 | Record Label: Clean Feed Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Tongue In A Bell
Tongue In A Bell
Peter Brötzmann / Paul G. Smyth
Read Some More Jazz
Some More Jazz
Keys and Screws
Read Tbilisi
Tbilisi
Max Gerl

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.