All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Irene Schweizer, Han Bennink: Welcome Back

Maurizio Zerbo By

Sign in to view read count
Correte ad acquistare questo strepitoso CD, se non lo avete ancora fatto. In questo progetto si ritrovano i risultati più inaspettati raggiunti dal jazz contemporaneo. Vi aleggia una gioiosa comunicativa, che si contraddistingue rispetto all'attuale produzione europea di stampo avanguardistico. A ciò si aggiungano ritmi ipnotici e danzanti che fanno di questo disco una rara avis. Il duo Irene Schweizer-Han Bennink ricorre ad una nuova chiave di lettura di un processo destrutturante, che riguarda la storia e l'estetica jazzistica.

Intorno ai parametri musicali sopra citati si intesse un'inedita riflessione intorno a ritmo, swing e armonia. Nel processo di decostruzione e ricomposizione della forma, l'astrazione di base viene integrata dalla variazione tematica. Come ben testimonia "Apus Melba," l'approccio monkiano va ad arricchire quello di Cecil Taylor, principale modello pianistico della Schweizer. L'interpretazione più straniante la si ritrova in "Meet Me Tonight in Dreamland." È l'epilogo dell'attenzione rivolta all'aspetto melodico più seducente, dove giganteggia la pianista qui ai suoi vertici espressivi.

Welcome Back è un disco che stupisce per un virtuosismo scintillante, dove i protagonisti hanno scelto per lo più la strada dell'aforisma. Il duo depotenzia l'approccio magmatico, astratto e cerebrale di precedenti progetti, alla ricerca di una vena melodica più tersa e cristallina. C'è una grande empatia in questo duo, nell'imprimere ad ogni brano combinazioni diverse. Emergono colori, ritmi, echi appartenenti a stili differenti e rivitalizzanti in un'ottica davvero originale. Ne discende una musica palpitante e coinvolgente come si trova in pochi CD oggi in commercio.

Track Listing: Welcome Back; Kit 4; Trap 5; Free for All; Meet Me tonight in Dreamland; Verflixt; Rag; Bleu Fonce; Apus Melba; Ntyilo, Ntyilo; Firewood; To Misha with Love; I Surrender, Dear; Eronel.

Personnel: Irene Schweizer: piano; Han Bennink: drums.

Title: Welcome Back | Year Released: 2015 | Record Label: Intakt Records

Tags

Watch

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Profiles
Album Reviews
Multiple Reviews
Album Reviews
Read more articles
Live!

Live!

Intakt Records
2017

buy
Welcome Back

Welcome Back

Intakt Records
2016

buy
Welcome Back

Welcome Back

Intakt Records
2015

buy
Live in Zurich

Live in Zurich

Intakt Records
2014

buy
Live in Zurich

Live in Zurich

Intakt Records
2013

buy
Live In Zürich

Live In Zürich

Intakt Records
2013

buy

Related Articles

Read Shafted Album Reviews
Shafted
By Edward Blanco
July 17, 2019
Read Live at the Bird’s Eye Jazz Club Album Reviews
Live at the Bird’s Eye Jazz Club
By Don Phipps
July 17, 2019
Read New Year Album Reviews
New Year
By Dan Bilawsky
July 17, 2019
Read Confluence Album Reviews
Confluence
By Karl Ackermann
July 17, 2019
Read Confluence Album Reviews
Confluence
By Dan McClenaghan
July 16, 2019
Read Movimenti Album Reviews
Movimenti
By Geno Thackara
July 16, 2019
Read A New Home Album Reviews
A New Home
By Mark Corroto
July 16, 2019