All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

John Edwards: Volume

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Volume è un disco della PSI, ma potrebbe essere edito da Leo Records, Clean Feed, Victo, Emanem o da altre etichette ancora, magari autogestite da musicisti; nel senso che propone una sperimentazione senza confini, internazionale e trasversale, attuale (in quanto condensa in sé la ricerca improvvisativa degli ultimi trent'anni sul contrabbasso) ma in realtà senza tempo. Ne è protagonista solitario John Edwards, da una ventina d'anni attivissimo nella scena creativa londinese, dove ha collaborato con i personaggi più disparati, tanto da mettere assieme una discografia sterminata.

Le nove improvvisazioni in realtà rivelano strutture ben marcate, che evidentemente derivano da intenzioni talmente precise da delineare l'identità di ogni brano. Si tratta di vere e proprie composizioni istantanee, tutt'altro che occasionali, che riflettono l'amorevole, profondo e intimo lavoro dell'autore sullo strumento. Gli aspetti dinamici e timbrici prevalgono su quelli melodici, armonici e ritmici classicamente intesi, configurando degli itinerari accidentati e imprevedibili, ma circoscritti a nuclei costitutivi di volta in volta differenti, e raggiungendo momenti di grande forza espressiva. Lo strumento è usato con tecniche eterodosse, ma non si ricorre a manipolazioni elettroniche: ne risulta quindi una sonorità concreta e variegata nella sua densità acustica, prodotta sollecitando varie parti dello strumento.

Due sono i brani più anomali del CD, proprio in quanto riferibili a tradizioni ben connotate: la sonorità gonfia e modulata del pizzicato, l'incedere pulsante e concitato fanno di "Sprung" l'episodio più jazzistico, mentre in "From the Depths" l'archetto traccia una melodia lenta, austera e malinconica, che sembra rifarsi a certa tradizione ebraica.

Track Listing: 01. Matter 07.23; 02. Pin Drop 06.56; 03. Sprung 08.41; 04. Saddle 05.29; 05. Tunnel 07.30; 06. Half Full 04.04; 07. Battery 01.50; 08. From the Depths 03.21; 09. Meshes 07.40.

Personnel: John Edwards (contrabbasso).

Title: Volume | Year Released: 2009 | Record Label: Psi

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Interviews
Album Reviews
Read more articles
Cousin It

Cousin It

Hopscotch Records
2012

buy
 

Volume

Challenge Jazz
2008

buy

Upcoming Shows

Date Detail Price
Aug25Sun
Binker & Moses Ensemble
Congress Saalfelden
Saalfelden, Austria

Related Articles

Read The Turning Album Reviews
The Turning
By Bruce Lindsay
July 20, 2019
Read Reveries and Revelations Album Reviews
Reveries and Revelations
By John Eyles
July 20, 2019
Read Live/Shapeshifter Album Reviews
Live/Shapeshifter
By Don Phipps
July 20, 2019
Read Vol 3 Album Reviews
Vol 3
By Phillip Woolever
July 20, 2019
Read First Nature Album Reviews
First Nature
By Troy Dostert
July 19, 2019
Read Sacred Kind of Love: The Columbia Recordings Album Reviews
Sacred Kind of Love: The Columbia Recordings
By Jakob Baekgaard
July 19, 2019
Read Perhaps Album Reviews
Perhaps
By Don Phipps
July 19, 2019