All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

André Mehmari: Veredas

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
André Mehmari: Veredas
Il trentacinquenne pianista, multistrumentista e compositore André Mehmari, è da tempo considerato uno dei maggiori musicisti brasiliani della nuova leva ed è già noto anche in Italia per il suo disco in duo con Gabriele Mirabassi, Miramari, pubblicato da Egea nel 2010. In questo nuovo CD della medesima etichetta è possibile apprezzare le sue molte qualità, trattandosi di una selezione di alcuni brani provenienti da tre suoi ben diversi lavori editi nel 2006 (Piano e Voz, con Ná Ozzetti), 2007 (Continua Amizade, in duo con Hamilton de Holanda) e 2008 (...de àrvores e valsas, a suo nome).

Dal più recente provengono le prime cinque composizioni, tutte della sua penna e nelle quali è impegnato con una moltitudine di strumenti (piano, celesta, clarinetto, flauto, mandolino, percussioni, organo, fisarmonica, basso elettrico, sintetizzatore e perfino voce), con in organici diversi: la deliziosa, lirica apertura e il terzo brano lo vedono in duo con il contrabbassista Neymar Dias; la title track è in solitudine (si fa per dire, visto che canta e si accompagna otto strumenti diversi); "Toada" è in duo con il sax baritono di Teco Cardoso; "O Espelho," toccante canzone interpretata da Monica Salmaso, lo vede alla testa di un quartetto completato dal contrabbasso di Zé Alexandre Carvalho e la batteria di Sérgio Reze.

I tre brani successivi provengono dal CD in duo con il mandolino di de Holanda e si aprono con il tema di Nuovo cinema paradiso, per proseguire con un pezzo di Guinga e uno di Cartola. Mehmari suona solo il piano e la relazione musicale tra i due è semplicemente sublime.

Gli ultimi quattro pezzi, dall'album del 2006, sono con la cantante è Ná Ozzetti, in alcuni assieme alla stessa ritmica del precedente quartetto: qui più che altrove s'incontra il jazz, venato di latin che, forse, più che al Brasile fa pensare a Cuba. Mehmari lascia da parte gli effetti speciali e mostra che anche al solo piano ha appuntite frecce per il suo arco: assoluta padronanza della tastiera, grande uso espressivo della dinamica, linguaggio eclettico che spazia dal folk al classico passando per il jazz. Tutti i brani sono dolci, ombrosi e malinconici, quanto coinvolgenti; uno solo è farina del suo sacco - "Eternamente" - e, manco a dirlo è - assieme alla conclusiva "Felicidade," un tenerissimo duetto - il più toccante.

Disco di grande livello, imperdibile per i curiosi e per gli appassionati di musica brasiliana, ma la cui perdita può essere rimpianta anche da tutti coloro che semplicemente amino la musica.

Track Listing

1. Um Anjo Nasce (Mehmari) - 1:33; 2. Veredas (Mehmari) - 5:05; 3. Os Amores Dificies (Mehmari) - 4:17; 4. O Espelho (Mehmari) - 4:13; 5. Toada (Mehmari) - 5:44; 6. Cine Paradiso (Morricone) - 2:24; 7. Di Menor (Guinga) - 2:42; 8. Acontece (Cartola) - 5:31; 9. Pra Dizer Adeus (Edu Lobo/Torquato Neto) - 5:02; 10. Luz Negra (Nelson Cavaquinho) - 6:11; 11. Eternamente (Mehmari/Rita Alterio) - 3:24; 12. Felicidade (Lupeinio Rodrigues) - 5:32.

Personnel

André Mehmari (pianoforte, voce, fisarmonica, basso elettrico, violino, flauto, clarinetto, batteria, percussioni, sintetizzatore, rabeca, mandolino, organo, celesta), Monica Salmaso (voce), Ná Ozzetti (voce), Tdeco Cardoso (sax baritono), Zé Alexandro Carvalho (contrabbasso), Hamilton de Holanda (mandolino), Sergio Reze (batteria), Neymar Dias (contrabbasso).

Album information

Title: Veredas | Year Released: 2013 | Record Label: Egea Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Transformation
Glenn Close/Ted Nash
Special Edition: Procedural Language
Ivo Perelman & Matthew Shipp
Ever Since The World Ended
Lauren White and the Quinn Johnson Trio
Rah! Rah!
Claire Daly
Summer Water
Scott DuBois
Nox
Nate Wooley / Liudas Mockunas / Barry Guy /...
Phoenix
Vasko Atanasovski

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.