All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Wim Mertens: Un respiro

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Particolarissimo disco, questo lavoro di Wim Mertens, condotto in piano solo e con la particolarità di essere interamente cantato dallo stesso pianista e compositore belga.

Lo spunto per il disco è dato dal brano conclusivo, che lo intitola, commissionatogli dal Comune di Roma per un concerto all’auditorium del Parco della Musica. Sulla falsariga stilistica di quel pezzo anche tutte le altre tracce, nelle quali il compositore si esprime secondo il suo inconfondibile stile, un minimalismo melodico, reso movimentato dalle cangianti sfumature espressive. Che, in questo caso, vengono prodotte dalla suggestiva voce di Mertens stesso, al tempo stesso acuta e venata di ruvidezza, di genere indefinibile, quasi “bianca”, sempre in bilico tra l’affascinante e l’inquietante.

Ne consegue che il disco procura impressioni contrastanti: gli slanci acuti del Mertens cantante sono conturbanti e contrastano con il suono più rassicurante del suo pianoforte, creando sovente un senso di straniamento; alcuni passaggi ritmici della voce, volutamente accentuanti il tono aspro della sua tonalità alta, appaiono quasi sgradevoli, ma al tempo stesso se ne attendono - quasi si cercano - gli esiti, perlopiù - come ad esempio in “From Lure to Lure”, uno dei brani più toccanti, o in “Who Put Such a Thing to Work” - di fatto irrisolti, ripiombando nei temi più distesi espressi dal piano.

Il fatto poi che in alcuni pezzi Mertens si accompagni fischiando e che in altri - ad esempio in “Fernglänzend” - sovraincida la sua stessa voce, aggiunge ulteriore straneità. Talché il disco, alla fine, appare davvero alieno, riproponendo in fogge inaudite una musica, quella di Mertens, che solo ad ascolti superficiali può apparire “già sentita” e che il suo autore riesce invece ogni volta a reinventare, con piccoli, creativi elementi innovativi.

Track Listing

1. Essence of the (k)not - 2:16; 2. Warm by one another - 8:50; 3. From lure to lure - 6:23; 4. Many a one - 5:53; 5. Fitting destiny - 2:15; 6. Fernglänzend - 4:41; 7. Workable resonance - 1:39; 8. Who put such a thing to work - 4:43; 9. Gleaming from afar - 1:51; 10. Un respiro - 3:32 Tutti i brani sono di Wim Mertens

Personnel

Wim Mertens (pianoforte, voce, percussioni)

Album information

Title: Un respiro | Year Released: 2006

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read Wako
Wako
By Mark Sullivan
Read The Fantastic Mrs. 10
The Fantastic Mrs. 10
By Mike Jurkovic
Read Remixed
Remixed
By Jim Olin
Read Negoum
Negoum
By Hrayr Attarian
Read Tetrahedron
Tetrahedron
By Dan McClenaghan