All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Jacob Sacks - Eivind Opsvik - Mat Maneri - Paul Motian: Two Miles a Day

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Potrei iniziare questa recensione raccontandovi di Jacob Sacks e Eivind Opsvik, l’uno pianista del Michigan e l’altro contrabbassista norvegese, e di come i due, davanti ad una tazza di caffé, abbiano deciso di invitare Paul Motian in sala d’incisione.

Si potrebbe, poi, riferire della felice riuscita di quella session, alla quale ha partecipato anche la viola inquieta di Mat Maneri, e dilungarsi sulla qualità della scrittura, un mainstream moderno e intelligente, architettato con estrema perizia e ammirevole audacia armonica, equamente diviso fra composizioni ritmicamente vivaci e divagazioni atmosferiche. Per non parlare del valore dei contributi dei solisti coinvolti, con Sacks estremamente parsimonioso ed efficace (Monk e Schlippenbach i punti di riferimento), Opsvik assolutamente puntuale e Maneri decisivo nell’aggiungere un pizzico di imprevedibilità e tensione all’impasto.

Sarebbe doveroso, inoltre, sottolineare la meravigliosa prova di Motian, maestro assoluto che non finisce mai d’incantare per sapienza percussiva e solidità della propulsione ritmica, per la varietà del drumming e per l’incredibile eleganza del tocco.

Quindi, da buon recensore, potrei proseguire il racconto di Two Miles a Day segnalando una manciata di brani. Magari lo splendido “Ha!”, posto felicemente in apertura del programma, o il monkiano “Playing with the Blocks”, impreziosito da un fantastico solo di Sacks, oppure lo spigoloso “Funny Shoes”, in cui è la viola di Maneri Jr. a distinguersi per le sofferenti e stridenti contorsioni.

Infine, potrei spiegarvi cosa s’intenda per “preterizione”, figura retorica in cui si finge di voler tacere ciò di cui si sta parlando o si dichiara di non voler fare ciò che in realtà si sta già facendo. Certo, sarebbe un modo un po’ insolito di concludere una recensione, ma per stavolta potrei anche farci un pensierino...

Visita i siti di Jacob Sacks e Eivind Opsvik.

Track Listing: 1. Ha! (Sacks) - 2:39; 2. As We Know It (Opsvik) - 4:32; 3. Playing with Blocks (Sacks) - 4:25; 4. Two Miles a Day (Sacks/Maneri/Opsvik/Motian) - 5:49; 5. Evening Kites (Opsvik) - 3:16; 6. Bridge and Tunnel (Opsvik) - 4:28; 7. Funny Shoes (Sacks) - 4:21; 8. Gray Plaid (Sacks) - 3:30; 9. Simple Song (Sacks) - 6:33; 10. Twelve Days (Opsvik) - 5:19; 11. Savile Row (Opsvik) - 4:51.

Personnel: Jacob Sacks (pianoforte); Eivind Opsvik (contrabbasso); Mat Maneri (viola e violino); Paul Motian (batteria).

Title: Two Miles A Day | Year Released: 2007 | Record Label: Curling Legs

About Jacob Sacks
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Theory Of Anything
Theory Of Anything
By Dan McClenaghan
Read Gettin' It There
Gettin' It There
By Dan Bilawsky
Read Volúpias
Volúpias
By John Sharpe
Read Lost River
Lost River
By Geno Thackara
Read Tor & Vale
Tor & Vale
By Mark Sullivan
Read Woodstock
Woodstock
By C. Michael Bailey