All About Jazz

Home » Articoli » Live Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Trio Da Paz al Teatro Franco Parenti di Milano

Trio Da Paz al Teatro Franco Parenti di Milano
Claudio Bonomi By

Sign in to view read count
Musica Jazz al Parenti
Teatro Franco Parenti -Milano -06.03.2016

Riparte a Milano rassegna musicale che ha l'ambizione di incrociare i mondi dell'improvvisazione e del jazz. A cura di Gianni Gualberto Morelenbaum, Musica Jazz al Parenti intende quest'anno approfondire, come si legge nella presentazione dell'iniziativa, "la trasversalità che oggi caratterizza tali linguaggi." E, difatti, il programma promosso dal teatro di via Pier Lombardo, riconosciuto ormai come uno dei laboratori culturali più vitali della città, si distingue proprio per l'eterogeneità e originalità delle sei proposte in cartellone (il periodo della rassegna va dal 6 marzo al 9 maggio): si oscilla infatti dalla flautista Nicole Mitchell, artista impegnata sia nella musica improvvisata che in quella orchestrale contemporanea al duo storico di Dave Liebman-Richie Beirach.

Le danze le hanno invece aperte lo scorso 6 marzo i brasiliani del Trio Da Paz con Romero Lubambo alla chitarra acustica, Nilson Matta al contrabbasso e Duduka Da Fonseca alla batteria. Un combo che suona insieme ormai da una trentina di anni e si sente.

Maestri della bossa nova e profondi conoscitori delle musiche e dei ritmi popolari hanno dato prova di saper evadere da un certo manierismo da cartolina, rivisitando i classici della musica brasiliana con personalità, imponendo improvvisi cambi di tempo e dando libero spazio all'estro e all'improvvisazione. Il trio ha comunque convinto in particolare quando si è concentrato su composizioni originali, piuttosto che su classici come "Saudade da Bahia" di Dorival Caymmi o "Aquarela do Brasil" di Ary Barroso. Tutti e tre i musicisti brasiliani oltre essere degli autentici virtuosi, sono infatti anche dei valenti compositori. Di particolare impatto la frizzante "Dona Maria," omaggio del batterista Da Fonseca alla madre e la struggente e lirica "P'ro Flavio," tributo al padre firmato dal chitarrista Lubambo, vera star del concerto.

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Live Reviews
The Ben Paterson Trio At The Jazz Corner
By Martin McFie
May 22, 2019
Live Reviews
Charlotte Jazz Festival 2019
By Mark Sullivan
May 16, 2019
Live Reviews
Nubya Garcia at Cathedral Quarter Arts Festival 2019
By Ian Patterson
May 16, 2019
Live Reviews
Electronic Explorations in Afro-Cuban and UK Jazz
By Chris May
May 15, 2019
Live Reviews
Charlotte Jazz Festival 2019
By Perry Tannenbaum
May 13, 2019