All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Eugenio Colombo, Giancarlo Schiaffini, Luigi Marino: Totem

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Eugenio Colombo, Giancarlo Schiaffini, Luigi Marino: Totem
Due precisazioni per cominciare. La prima: perché il CD s'intitola Totem e gli undici brani che lo compongono (che sono poi libere improvvisazioni) "Tanz" (danze)? Presumibilmente perché il disco è stato registrato (il 1° settembre 2013) al Totemtanz di Roma (o è viceversa...?). La seconda: c'era una volta il trio SIC (Schiaffini Iannaccone Colombo), che realizzò un paio di incisioni storiche nei tardi Settanta (Pezzo e Altri pezzi), fece perdere la proprie tracce, tornò diversi anni dopo con un nuovo album (Passemmezzo) e riguadagnò nuovamente la via degli spogliatoi.

Eugenio Colombo e Giancarlo Schiaffini sono ancora qui (in Totem, intendiamo) e al posto di Michele Iannaccone c'è oggi Luigi Marino, che alle percussioni più o meno canoniche del suo predecessore unisce elettronica e orpelli vari. Come in ogni seduta di libera improvvisazione che si rispetti, tracciati ed esiti sono spesso legati a piccole entità (accadimenti) contingenti. Qui il linguaggio—andando a vedere quanto accaduto dopo la prima "evasione" di (e da ) SIC—appare decisamente più quello di Schiaffini, più informal-contemporaneo, che non di Colombo, maggiormente intriso di una cantabilità e opzioni ritmiche (anche propriamente "danzanti," sì, come qui, a dispetto del titolo degli undici segmenti che compongono il disco, di fatto non accade pressoché mai) di discendenza etnico-ancestrale.

Il trittico d'avvio appare persino un po' involuto. Prevale una poetica scabra e anticonsolatoria, spesso minimale, come si notava più prossima a Schiaffini che a Colombo (che peraltro, in proprio, non la elude del tutto, almeno nella pratica solitaria). Più vitale (non necessariamente nel senso di "vitalistico," ma in un'accezione più onnicomprensiva, poetico-creativa) la sezione centrale ("Tanz" da 4 a 8), fra l'antigrazioso e l'astratto, con Colombo non di rado al flauto, così come nei due episodi conclusivi, il primo, "Tanz 10" (probabile vertice dell'album con "Tanz 6"), di umore vagamente cageano.

In definitiva un disco assolutamente onesto, con momenti anche di grande musica, che tuttavia forse non aggiunge granché agli itinerari battuti dai due "senatori" romani dopo che le loro strade si sono (almeno in parte) divise. Una bella rimpatriata, insomma, che al momento non ci è dato sapere se e quale segno potrà lasciare in un futuro più o meno prossimo.

Track Listing

Tanz 1÷11.

Personnel

Giancarlo Schiaffini: trombone; Eugenio Colombo: sax alto e soprano, flauto; Luigi Marino: zarb (tamburo persiano), piatti, elettronica, oggetti.

Album information

Title: Totem | Year Released: 2015 | Record Label: Zone Di Musica

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.