All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Enten Eller: Tiresia

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Enten Eller: Tiresia
I perché e i per come di questo nuovo album del quartetto pedemontano-friulano (nell'ultimo, ampio brano allargato a quintetto con l'ingresso del toscano Emanuele Parrini) li abbiamo raccontati con dovizia di particolari in una lunga intervista uscita all'indomani dell'incisione del lavoro, che ora ci troviamo davanti fatto e finito e su cui è di conseguenza necessario riprendere il discorso, a bocce ferme.

Come si diceva nell'intervista, la specificità del disco sta nel fatto che ogni cosa che vi troviamo dentro è frutto di totale improvvisazione. Improvvisazione comunque tematica, precisava Alberto Mandarini, quindi non particolarmente radicale, anzi per lo più molto leggibile, anche accogliente, come ci appare in particolare nel brano d'apertura, "Morgane Le Fay" (tutti viaggiano da poco sotto i venti a poco oltre i trenta minuti), quello più acustico e in cui la preziosità di tratto è l'elemento che più salta all'occhio.

Di tutt'altra pasta si rivela da subito il successivo "Andromeda," in cui Maurizio Brunod impugna lo strumento elettrico, producendosi in particolare in un assolo centrale di notevole efficacia, come del resto quello di tromba che segue (prima non era mancato un momento per Giovanni Maier, mentre il colorare più che percuotere di Massimo Barbiero funge da tessuto connettivo da cima a fondo, com'è ovvio che sia).

Chiude i giochi l'ampia cavalcata in quintetto intitolata "Aylan," in cui Parrini s'inserisce senza frizioni di sorta su un gruppo pur così coeso e collaudato (anzi, proprio per questo). L'avvio è elegante ma al tempo stesso nervoso, i terreni attraversati nel prosieguo sufficientemente articolati da esimerci da una descrizione puntuale. Notevole, in mezzo a tanto altro, il gioco degli archi (anche Maier non disdegna l'archetto, in cui è del resto maestro), un sottofinale rilasciato ma in progressivo crescendo, in particolare sotto i colpi della tromba di Mandarini.

Alla prossima puntata di una saga che dura ormai da trent'anni, dunque.

Track Listing

Morgane le fay; Andromedia; Aylan.

Personnel

Alberto Mandarini: trumpet, flugelhorn, live sampling, effects; Maurizio Brunod: electric guitar, acoustic guitar, live sampling, effects; Giovanni Maier: double bass; Massimo Barbiero: drums, percussion; 
Emanuele Parrini: violin (3).

Album information

Title: Tiresia | Year Released: 2016 | Record Label: Self Produced

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Waterwheel
Daniel Thatcher
New Leaves
Dan Rose, Claudine Francois
Astonishments
Steve Swell
A Swingin' Sesame Street Celebration
Jazz at Lincoln Center Orchestra with Wynton...

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.