All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Jakob Bro: Time

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Jakob Bro è un ancor giovane chitarrista danese (classe 1978) che sta incominciando a ricevere i giusti riconoscimenti e le dovute attenzioni, non solo per le sue collaborazioni con leggendari musicisti come Tomasz Stanko, Paul Motian e Bill Frisell. Le incisioni per la sua Loveland Records ci mostrano l'evoluzione da un neo bop de-strutturato e contaminato con le nuove tecnologie e tendenze giovanile verso una musica aperta, svincolata da paletti stilistici, con un suono personale e dalle strutture compositive sofisticate nella loro linearità.

Nel precedente Balladeering aveva riunito un cast stellare e fatto intendere una naturale predisposizione a trasformare una seduta di registrazione in un rilassato incontro tra amici dal quale ottenere il meglio in fatto di intimità musicale, emotività e spiritualità. In Time ritroviamo Bill Frisell e Lee Konitz con l'aggiunta del richiestissimo Thomas Morgan al contrabbasso, mentre la scelta di privarsi della batteria esalta ulteriormente le caratteristiche messe in mostra nel precedente album.

La musica sembra fluttuare in una quarta dimensione dove vengono meno i rassicuranti riferimenti delle coordinate spaziali in favore di un non luogo dove gli eventi assumono sembianze impalpabili e indefinite. Le chitarre di Bro e Frisell si inventano paesaggi sonori nei quali melodie dall'impianto folk si aprono ad atmosfere rarefatte, quasi cameristiche, con riverberi melanconici come un notturno di Chopin. Il contrabbasso di Morgan riempie lo spazio con vere e proprie meraviglie timbriche e ritmiche. Il compianto Motian si dimostra il batterista ideale per questo progetto mentre il contralto di Konitz associa alla suo proverbiale attacco, all'inconfondibile voce, al fraseggio essenziale, una nota poetica dolente che lascia l'ascoltatore senza fiato.

Nell'approccio al CD vi è anche un piacere visivo dato dalle splendide immagini dei musicisti impegnati nel mitico studio di registrazione Avatar di New York. Immersi, praticamente avvolti dal legno delle pareti, dei pavimenti, dei pannelli e degli strumenti, i volti, le espressioni e l'atteggiamento dei musicisti raccontano più e meglio delle parole l'avventura musicale di Time.

Track Listing: 01. Nat; 02. Cirkler; 03. A Simple Premise; 04. Swimmer; 05. Northern Blues; 06. Fiordlands; 07. Yellow; 08. Smaa Dyr. Tutte le composizioni sono di Jakob Bro.

Personnel: Jakob Bro (chitarra); Bill Frisell (chitarra); Thomas Morgan (contrabbasso); Lee Konitz (sax alto).

Title: Time | Year Released: 2012 | Record Label: Rutgers-Camden Center for the Arts

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles

Read When Will The Blues Leave Album Reviews
When Will The Blues Leave
By Karl Ackermann
May 22, 2019
Read Crowded Heart Album Reviews
Crowded Heart
By Dan Bilawsky
May 22, 2019
Read Infinite Itinerant Album Reviews
Infinite Itinerant
By Geno Thackara
May 22, 2019
Read Pulcino Album Reviews
Pulcino
By Nicholas F. Mondello
May 22, 2019
Read Hastings Jazz Collective/Shadow Dances Album Reviews
Hastings Jazz Collective/Shadow Dances
By Dan McClenaghan
May 21, 2019
Read That's a Computer Album Reviews
That's a Computer
By Jerome Wilson
May 21, 2019
Read All I Do Is Bleed Album Reviews
All I Do Is Bleed
By Paul Naser
May 21, 2019