All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

The Cookers: Time and Time Again

Libero Farnè By

Sign in to view read count
The Cookers: Time and Time Again
Delle molte facce del mainstream quella rappresentata da questo CD è una delle più autentiche e caratterizzate, in quanto i membri di The Cookers sono accomunati da determinanti fattori biografici. Nati fra il 1935 ((Cecil McBee) e il 1964 (David Weiss), essi sono stati tutti esponenti di primo piano di quell'hard bop dai risvolti modali che dagli anni Sessanta si è protratto vitale e propositivo per un trentennio; fra l'altro le loro strade professionali si sono più volte incrociate in formazioni importanti.
Giunti al loro quarto CD (nel gruppo un paio di altri sassofonisti in passato si sono alternati in organico), essi non fanno altro che riproporre i moduli di quel jazz. Il loro atteggiamento musicale ed emotivo non è affatto né stanco né nostalgico, ma è pieno di una partecipazione, di una fede in una precisa appartenenza culturale, di una consapevolezza tali da portarli a concepire una musica non solo di professionale correttezza, ma anche entusiasta e solidamente costruita, a tratti vagamente ma legittimamente autocelebrativa e indirizzata ad un pubblico altrettanto partecipe e preparato.

Ognuno dei componenti del gruppo firma brani in repertorio, con l'esclusione di Donald Harrison ed Eddie Henderson. Non si possono definire standard nel senso stretto della parola, ma si tratta di temi ben disegnati e orecchiabili, alcuni dei quali ben noti per essere stati riproposti in altre occasioni: come dimenticare le linee melodiche seducenti, gli andamenti ritmici mossi e danzanti, le atmosfere sensuali e avvolgenti di brani come "Sir Galahad" e "Dance Eternal Spirits Dance," a firma di Billy Harper, oppure "Double or Nothing" e "Farewell Mulgrew," scritti da George Cables?

Tre dei nove brani sono arrangiati da Harper con impianti asciutti e straight; tutti gli altri vedono gli arrangiamenti forse un po' più elaborati di Weiss. Ovviamente ognuno dei sette comprimari usufruisce di ampi spazi solistici, che vengono di volta in volta affrontati con animosa e personale sintesi espressiva: su tutti spiccano la pronuncia abrasiva e visionaria del tenorista, il fraseggio crepitante della tromba di Weiss e il pianismo tyneriano di Cables.

In definitiva Time And Time Again ci offre un jazz forse un po' autoreferenziale ma godibilissimo, un'espressione verace e robusta di una circoscritta area della tradizione, non certo un esempio della ricerca jazzistica più attuale.

Track Listing

Sir Galahad; Reneda; Slippin’ and Slidin’; Double or Nothing; Farewell Mulgrew; Three Fall; Time and Time Again; Dance of the Invisible Nymph; Dance Eternal Spirits Dance.

Personnel

Eddie Henderson, David Weiss: trombe; Donald Harrison: sax alto; Billy Harper: sax tenore; George Cables: pianoforte; Cecil McBee: contrabbasso; Billy Hart: batteria.

Album information

Title: Time and Time Again | Year Released: 2015 | Record Label: Motéma Music

Post a comment about this album

Watch

Tags

View events near New York City
Jazz Near New York City
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

Soul Conversations
Ulysses Owens Jr. Big Band
Sud Des Alpes
The Rempis Percussion Quartet
Hokusai
Sabu Toyozumi / Mats Gustafsson
Sacred Ceremonies
Wadada Leo Smith with Milford Graves and Bill...
L'Impact du Silence
Francois Bourassa
The Bright Awakening
Paul Dunmall - Matthew Shipp - Joe Morris -...

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.