All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Michel Wintsch, Christian Weber, Christian Wolfarth: Thieves Left That Behind

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Michel Wintsch, Christian Weber, Christian Wolfarth: Thieves Left That Behind
Arriva al quarto album, questo trio svizzero dedito alla musica improvvisata, il primo per l'etichetta Veto dopo passaggi su Leo, Monotype e Hatology. Stavolta la formazione vede il pianista Michel Wintsch impegnato solo su strumenti elettrici -sintetizzatore e piano elettrico -cosa che porta il trio in una direzione atipica e tutta da esplorare.

Nella migliore tradizione dell'improvvisazione più rigorosa, i suoni si intrecciano ai rumori e ai silenzi, qui però senza quasi mai eccedere nell'intensità dinamica, né accelerare nei tempi: talvolta il discorso narrativo si sviluppa in modo meditativo, talaltra evoca templi sacri immaginari ("Heart of Gold"), in alcuni casi invece richiama scenari futuribili.

In generale è molto stimolante l'accostamento del suono elettrico con quello acustico del contrabbasso di Christian Weber -bravissimo a trarre dalle sue corde, con le dita e con l'archetto, suoni ora classicamente corposi, ora invece più tormentati e frammentati -e la batteria di Christian Wolfarth, non a caso due musicisti che vantano collaborazioni con i maggiori improvvisatori europei e statunitensi.

Che poi certe sonorità richiamino alla memoria la musica degli Settanta è anch'esso interessante, perché permette di rendersi conto di come, qui, si sia ben altrove, in un contesto libero che non si rifa in alcun modo al rock, ma casomai alla sperimentazione elettronica contemporanea.

Disco non semplice ma neppure criptico, Thieves Left That Behind richiede un ascolto attento, ma lo merita anche.

Track Listing

Schreen; Thieves Left That Behind; Thirsty Mate; Heart of Gold; Doubtable Distinctiveness; Approximate Size; A Thing Is a Thing; Fairly Mysterioius.

Personnel

Michel Wintsch: sintetizzatore, piano elettrico; Christian Weber: contrabbasso; Christian Wolfarth: batteria.

Album information

Title: Thieves Left That Behind | Year Released: 2016 | Record Label: Veto Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Jammin' With KC
Jammin' With KC
Sylwester Ostrowski
Read What Comes Next
What Comes Next
Peter Bernstein
Read A Silent Play in the Shadow of Power
A Silent Play in the Shadow of Power
Bruno Parrinha/Abdul Moimême/Carlos Santos
Read Suite!
Suite!
Roberto Magris

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.