All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Shane Endsley and the Music Band: Then the Other

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Shane Endsley and the Music Band: Then the Other
E lo chiamavano... jazz. Sì, perché in superficie, Then the Other sembra uno dei tanti album jazz che cercano di aggiornare e rinfrescare i canoni di un mainstream elegante e raffinato ("Big," il brano d'apertura, tema swingante, impasti sonori armoniosi, solismo limpido e scintillante ci conduce erroneamente verso questa tesi progettuale). Ma poi l'altro, suggerisce il titolo, molto altro aggiungiamo noi, e non poteva essere diversamente se ad accompagnare il "Kneebody" Shane Endsley troviamo personaggi come Craig Taborn, Matt Brewer e Ted Poor.

Molto altro, si diceva, perche l'album è una sorta di compendio sul modo di Endsley nell'approcciarsi alla composizione, all'improvvisazione, alle dinamiche di gruppo, relegando in tal modo in ultima fila le disquisizioni sul genere di musica proposta e suonata. Then the Other è grande musica, con grandi interpreti, punto e a capo.

Così non stupisce se "Kings County Ramble" ha cadenze quasi country & western illuminate da un assolo spiritato del leader, se "Two Parts" sembra provenire da una registrazione di musica seriale con Caig Taborn a disegnare le coordinate con il suo amato procedimento per iterazione. O se "Young Benjamin" ha il sapore di una vecchia ballad e il rispetto per gli spazi e i silenzi di certa musica contemporanea, se "House" possiede l'eleganza e il sottile senso di ricerca dei migliori lavori di casa Blue Note degli anni sessanta.

Potremmo proseguire di questo passo fino allo scoppiettante, pirotecnico finale di "Gallery Piece" ma poco importa. Quello che conta è sottolineare la maestria di Endsley nello sfruttare semplici cellule melodiche o figure ritmiche per costruire le proprie visioni e concretizzarle avendo in massima cura le sollecitazioni provenienti dai compagni di viaggio, che a loro volta diventano elementi imprescindibili nel processo creativo del leader. Then the Other lo si potrebbe definire una album di musica totale, non ce ne voglia il maestro Giorgio Gaslini, o più semplicemente un disco nel quale arrivano forti segnali su come si possa rinnovare il linguaggio dell'improvvisazione senza rinnegare il passato o rifiutare le contaminazioni.

Track Listing

Big; Kings County Ramble; Two Parts; Young Benjamin; House; Pedals; Then The Other; Slow Gesture; Conditional Love; Gallery Piece.

Personnel

Shane Endsley: trumpet; Craig Taborn: piano; Matt Brewer: bass; Ted Poor: drums.

Album information

Title: Then The Other | Year Released: 2011 | Record Label: Low Electrical Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read A Walk in the Park
A Walk in the Park
Jerry Cook Quartet +
Read New Aurora
New Aurora
Michael Sarian
Read Unnavigable Tributaries
Unnavigable Tributaries
Vicente / Brice / Sanders
Read How To turn the Moon
How To turn the Moon
Angelica Sanchez & Marilyn Crispell
Read The Path
The Path
Chien Chien Lu
Read Golden Daffodil
Golden Daffodil
Leslie Beukelman
Read Message from Groove and GW
Message from Groove and GW
The Radam Schwartz Organ Big Band
Read Duos & Trios
Duos & Trios
Armaroli - Schiaffini - Sjostrom

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.