All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

BassDrumBone: The Line Up

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Un ménage a trois consolidato e sempre vivo quello tra Mark Helias, Gerry Hemingway e Ray Anderson, semplicemente BassDrumBone, a sottolineare con essenzialità che non c'è bisogno di dire molto altro. D'altronde, basta fare due conti: sono ormai trent'anni che i tre artisti hanno deciso di incrociare i propri destini musicali - a partire proprio da questo trio, ma anche nel quintetto di Hemingway, negli Slickaphonics, con Braxton, a volte in due, spesso tutti e tre - e questa comunanza, al di là dei brindisi un po' malinconici da nozze d'argento, ha un suo peso specifico che si sente a ogni disco.

Il segreto: sta proprio nella libertà. Già, perché per mantenere la musica di un trio ancora intensa e interessante dopo così tanto tempo, l'unica via è quella di affidarsi a una fiducia totale e alla libertà. Collaudati, dunque, telepatici, con quella sana dose di "cattiveria" che fa divertire loro e tiene chi li ascolta sempre desto, i BassDrumBone scrivono con The Line Up un nuovo capitolo della loro storia.

Attorno alla cavata del contrabbasso di Helias, che riesce sempre a coniugare la pienezza del suono con un'ironia aperta ai sapori sonori più vari [lo ha dimostrato ad esempio accanto all'ultimo Don Cherry], il trombone di Anderson si muove senza alcun limite di circolazione, echeggiando sapientemente le diverse "stagioni" dello strumento - malizioso con sordina in "And Then Some", poi infuocato e gommoso - e accollandosi un ruolo di tracciante melodico che svolge con grande sensibilità.

C'è poi ovviamente Gerry Hemingway, il cui drumming, tra i più completi del jazz contemporaneo, triangola senza sosta le idee ritmiche dei compagni e ne suggerisce vivaci scappatoie.

Come spesso accade con questo trio, il disco è vario e divertente, al tempo stesso essenziale e ricchissimo, grazie a una formula in cui il groove e la ricerca timbrica hanno la stessa importanza: spicca certamente, oltre alla citata "And Then Some", la danzante "A Cuppa" o l'abrasivo finale, squarciato da echi mingusiani, di "Rallier". Non delude le aspettative!

Track Listing: 01. Insistent - 4:43; 02. Rainbow - 7:24; 03. The Line Up - 6:40; 04. Sisyphus Effect - 8:27; 05. And Then Some - 8:02; 06. A Cuppa - 6:45; 07. 1,2,3 - 4:36; 08. On Solid Ground - 5:59; 09. Rallier - 5:42

Personnel: Mark Helias (contrabbasso, basso); Gerry Hemingway (batteria); Ray Anderson (trombone).

Title: The Line Up | Year Released: 2007 | Record Label: Clean Feed Records

About Mark Helias
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Both Sides
Both Sides
By Edward Blanco
Read First Spring
First Spring
By Dan McClenaghan
Read Beyond Us
Beyond Us
By John Sharpe
Read Patchwork
Patchwork
By John Kelman