All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Fay Victor: The Freesong Suite

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
La cantante americana Fay Victor si conferma con questo eccellente The Freesong Suite, come una delle voci più interessanti emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale della vocalità jazz. Il suo approccio è multiforme, tiene conto del blues e del free-jazz, non disdegna riferimenti che occhieggiano al rock e alla tradizione del canto jazz. Ma riesce sempre magicamente ad essere se stessa e a proporre una musica che guarda in avanti mischiando sapientemente elementi tratti dal passato e dal presente.

Questo album è stato registrato in studio ma l'approccio è quello che si potrebbe immaginare per un concerto in un piccolo club denso di fumo e di squarci di luce improvvisa e diversamente colorata. Non a caso l'idea di utilizzare il materiale tematico e la forma canzone come se fossero una serie di piccole isole attorno alle quali veleggiare muovendosi pigramente dall'una all'altra, indulgendo nei momenti di transizione, senza mai sapere bene quale rotta prendere per la mossa successiva, è nata proprio in preparazione di un concerto in Olanda con Misha Mengelberg e altri musicisti olandesi.

In quel caso il programma prevedeva musica di Thelonious Monk ed Herbie Nichols e si decise di lavorare negli spazi che si creano fra una composizione e l'altra, improvvisando ingressi ed uscite, approcci e divagazioni.

Nel caso di questo album invece le composizioni che servono da pretesto sono tutte di Fay Victor e del marito Jochem Van Dijk e servono per creare tre bozzetti principali (chiamati Room) che contengono a loro volta alcune singole composizioni raggruppate a seconda dell'esigenza espressiva.

Il quartetto di Fay Victor comprende l'ottimo chitarrista svedese Anders Nilsson, capace di respirare all'unisono con la vocalità sempre fortemente espressiva della cantante, capace di inventare piccoli riff e piccole esplosioni sonore che colorano la trama in maniera perfetta. Per un progetto come questo la capacità della sezione ritmica di essere costantemente flessibile e stimolante è assolutamente centrale e con il basso fantasioso di Ken Filiano e la batteria nervosa di Michael Thompson il risultato è assolutamente conseguito.

Sopra tutto veleggia la voce di Fay Victor, uno strumento flessibile, espressivo, capace di scendere nei bugigattoli più nascosti dell'anima per innalzarsi poi con grande vigore in direzione del sole. Lasciamoci portare a spasso per questo viaggio ai confini della immensità.

Track Listing: Room 1407: Seasons, Dry, Bob and Weave, Night Ties; Room 1093: Joe's Car, Stemming; Room 1310: Gone Fishing, Ideal Situation, Heating Up; Seasons - Reprise.

Personnel: Fay Victor: vocals; Anders Nilsson: guitar; Ken Filiano: string bass; Michael "T.A." Thompson: drums, percussion.

Title: The Freesong Suite | Year Released: 2009 | Record Label: Greene Avenue Music

About Fay Victor
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related