All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Lama + Joachim Badenhorst: The Elephant's Journey

Vincenzo Roggero By

Sign in to view read count
Il trio è di quelli consolidati da un'assidua frequentazione, da numerosi concerti in giro per l'Europa, da due splendidi album -Oneiros, il debutto, il successivo Lamacal, con ospite Chris Speed-per Clean Feed. Sempre per l'etichetta portoghese di Pedro Costa, Lama -questo il nome del trio -incide il terzo lavoro con il quotato clarinettista belga Joachim Badenhorst. The Elephant Journey -titolo di un romanzo del premio Nobel Josè Saramago, come ad altri grandi scrittori fanno riferimenti i brani rimanenti -è un'ulteriore svolta nel processo creativo del gruppo.

Certo vi ritroviamo l'originale approccio alla melodia dell'album di debutto, l'apertura ad atmosfere rarefatte, quasi cameristiche presenti in Lamacal, ma qui le prospettive si moltiplicano, si contaminano e nello stesso tempo si concretizzano in scenari dai nitidi contorni e dalla lucida focalizzazione. Controllo e abbandono, dolcezza e furore, attenzione alla forma e assoli visionari, scrittura che alimenta l'improvvisazione e improvvisazione che si concretizza in scrittura fanno di The Elephant Journey l'album della piena maturità.

L'iniziale "Razor's Edge" ha i connotati di incubo notturno alimentato da marchingegni elettronici e tromba inquietante in un crescendo progressivo fino a svanire nel nulla come dal nulla era iniziato. "A Hunger Artist" coniuga magistralmente il caos organizzato della prima parte con lo svelarsi imprevedibile di un tema melodioso, delicato, la trama che lascia ampi spazi al non detto e alle invenzioni minimali dei quattro musicisti. Ma è la title-track il brano che identifica al meglio il modus operandi del gruppo, con improvvisi cambi di registro, atmosfere in continuo ribaltamento, dialoghi impertinenti e unisoni sofisticati con il pulsare della sezione ritmica a suggerire nuove strategie improvvisative.

Track Listing: Razor’s Edge; The Process; A Hunger Artist; Crime & Punishment; Murakami; The Gorky Spy; The Elephant’s Journey; Don Quixote.

Personnel: Joachim Badenhorst: clarinet, bass clarinet; Susana Santos Silva: trumpet, flugelhorn; Gonçalo Almeida: double bass, effects, loops; Greg Smith: drums, electronics.

Title: The Elephant's Journey | Year Released: 2015 | Record Label: Clean Feed Records

About Lama + Joachim Badenhorst
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Jazz Near Lisbon
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read 4
4
By Karl Ackermann
Read And I Love Her
And I Love Her
By John Kelman
Read A New Kind Of Water
A New Kind Of Water
By Jerome Wilson
Read No Place to Fall
No Place to Fall
By Mark Corroto
Read Cooper's Park
Cooper's Park
By Mike Jurkovic
Read Katarsis4
Katarsis4
By Vitalijus Gailius
Read A Throw Of Dice
A Throw Of Dice
By Dan McClenaghan