All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Kevin Ayers: The BBC Sessions 1970-1976

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Kevin Ayers: The BBC Sessions 1970-1976
Fin dagli anni sessanta il chitarrista-cantante Kevin Ayers è stato visto come una sorta di gemello di Syd Barrett, operante nel campo del gruppo rivale, quei Soft Machine che all’inizio della loro avventura erano spesso contrapposti ai Pink Floyd.

Questo bel doppio album della Hux raccoglie 28 brani dall’archivio della BBC, registrati fra il 1970 e il 1976, capaci di raccontare con dovizia di particolari le scelte artistiche di Ayers, dopo la sua decisione di uscire dal gruppo che aveva contribuito a fondare in quel di Canterbury con Robert Wyatt, Daevid Allen e Mike Ratledge.

La decisione di iniziare una carriera solistica venne presa da Ayers nel 1968, alla fine di un lungo e faticoso tour americano nel quale i Soft Machine avevano fatto da gruppo di spalla per la Jimi Hendrix Experience. Per un po’ Ayers preferì godersi il sole di Ibiza, ma poi si ripresentò a Londra come cantante un po’ lunatico ed anarchico, capace di costruire formazioni che mettevano assieme musicisti importanti pronti a condividere la sua voglia di rompere le barriere e superare le convenzioni. Capaci di stare apparentemente dentro alla struttura della canzone pop per poi tirare fuori lo sberleffo irriverente che rivoltava il calzino come per magia davanti agli occhi sgranati della nostra incredulità.

Spesso questi musicisti erano attivi nel campo del jazz e dell’avanguardia (Lol Coxhill, David Bedford) e contaminavano il pop-rock sperimentale di Ayers con le loro invenzioni beffarde che profumavano di sovversione. In questo florilegio delle buone maniere parteciparono volentieri anche i vecchi compagni di strada e non a caso Mike Ratledge è presente in una decina delle tracce qui raccolte, mentre Robert Wyatt, Hugh Hopper, Elton Dean e altri noti musicisti inglesi associati brevemente all’avventura dei Soft Machine sono presenti nei primi 4 brani di questo album, provenienti da una mitica session radiofonica per Top Gear registrata il 10 febbraio del 1970.

Ayers è sempre stato molto bravo (e forse anche fortunato) nella scelta dei suoi compagni di avventura e così al suo fianco in queste registrazioni troviamo anche altri musicisti che poi diventeranno famosissimi (è il caso di Mike Oldfield, qui impegnato al basso, e del futuro Police Andy Summers) o che invece avevano già avuto il loro momento di fama e stavano ingiustamente cadendo nel dimenticatoio (l’eccellente chitarrista Ollie Halsall reduce dalla fine prematura dei Patto e il bravo tastierista Zoot Mooney molto attivo alla fine degli anni sessanta con la sua band di rhythm & blues dalla quale passarono moltissimi talenti).

Oggi Kevin Ayers si gode la vita nel sud della Francia, dedicandosi alla pesca e alla buona cucina. Evidentemente anche la follia creativa può essere in qualche modo controllata e ricondotta entro limiti compatibili con una esistenza sregolata ma pur sempre accettabile, capace di evitare quel lungo oblio toccato invece al gemellino Barrett, recentemente scomparso dopo lunghi anni di nebbie troppo fitte per poter essere spazzate via dal sole.

Track Listing

CD 1: 01. Clarence in Wonderland; 02. Stop This Train; 03. Why Are We Sleeping; 04. You Say You Like My Hat; 05. Gemini Child; 06. Lady Rachel; 07. Shooting at the Moon; 08. Derby Day; 09. The Interview; 10. We Did It Again/Murder in the Air; 11. Lunatic's Lament; 12. Oyster and the Flying Fish; 13. Butterfly Dance; 14. Whatevershebringswesing; 15. Falling in Love Again; 16. Queen Thing CD 2: 01. Interview; 02. Oh What a Dream; 03. Shooting in a Bucket Blues; 04. Another Whimsical Song; 05. Lady Rachel; 06. Stop This Train; 07. Didn't Feel Lonely Till I Thought of You; 08. Stranger in Blue Suede Shoes; 09. Mr. Cool; 10. Love's Gonna Turn You Round; 11. Star; 12. Ballad of Mr. Snake

Personnel

Kevin Ayers (chitarre, basso, voce); David Bedford (piano); Lol Coxhill (sax); Elton Dean (sax alto); Lyn Dobson (flauto); Nick Evans (trombone); Hugh Hopper (basso); Mike Ratledge (organo); Robert Wyatt (batteria, voce); Mick Fincher (batteria); Mike Oldfield (basso); Archie Leggett (basso, voce); Eddie Sparrow (batteria); Ollie Halsall (chitarra); John Bundrick (tastiere); Freddie Smith (batteria); Charlie McCracken (basso); Zoot Money (tastiere; voce); Andy Summers (chitarra); Rob Townsend (batteria)

Album information

Title: The BBC Sessions 1970-1976 | Year Released: 2006 | Record Label: Hux Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read That Feeling
That Feeling
Eivind Austad
Read II
II
Nir Felder
Read Lotus-Pollen
Lotus-Pollen
Michael Robinson
Read Move On!
Move On!
Ron Oswanski
Read Lost & Found
Lost & Found
Guillermo Bazzola
Read Night Visions
Night Visions
Scott Sawyer
Read The Dancing Devils of Djibouti
The Dancing Devils of Djibouti
The Dancing Devils of Djibouti

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.