All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

1

Arve Henriksen: Strjon

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Ci sono alcuni punti di riferimento che sembrano imprescindibili per molti musicisti scandinavi: in primis un profondo senso di attaccamento alla natura, a "quella" natura così suggestiva e dilatata, fatta di luce e buio, di spazio e di vento, in grado di dialogare con l'ispirazione e fornire a essa gli spazi per distendersi.

È una considerazione che emerge con una certa chiarezza anche dal nuovo lavoro solista del trombettista norvegese Arve Henriksen - recentemente intervistato da AllAboutJazz Italia [clicca qui per leggere l'intervista] - Strjon, disco che a differenza del precedente Chiaroscuro parte da alcune strutture date [spunti melodici risalenti anche alla giovinezza del musicista] per costruire una ricognizione emotiva, prima ancora che ambientale, della sua città natale, Stryn, il cui nome medievale era appunto Strjon.

Con Henriksen ci sono due collaudati compagni di avventura come il tastierista Ståle Storløkken e il chitarrista Helge Sten, suoi partner anche nei Supersilent, quasi telepatici nel seguire il trombettista dentro sonorità intime e avvolgenti, a volte spettrali, altre rasserenanti, sempre evocative di sensazioni e di luoghi - i titoli delle singole tracce sono piuttosto eloquenti - in cui il silenzio regna e di conseguenza ogni suono che invade il suo reame lo fa con il rispetto che si deve alla corona.

Troviamo così il suono di Henriksen, come al solito elaborato in modo da soffiare come un flauto dell'estremo oriente, quartomondista di ascendenza hasselliana, pronto a mimetizzarsi dentro le tessiture degli altri strumenti, baluginante sui margini di maree lente, appena increspate da un ronzio, raramente da quello che si possa identificare come un ritmo.

Una musica che si muove sul binario dell'intimità, di quella malinconia che è sempre più, nella nostra contemporaneità, una nozione dell'irrilevanza della propria azione [chi si trova di fronte a un paesaggio norvegese se ne accorge con stordente evidenza], di quello che per abitudine e pigrizia si definisce talvolta come un "mistisicmo" di matrice naturalistica e che invece è più da ascriversi a un onesto realismo dei sensi, inquieti e desiderosi di svuotarsi.

Detto questo, non è scontato che infilato il dischetto nel lettore, tutte queste sensazioni si sprigionino istantaneamente: in questo linguaggio sonoro si richiede una certa "attitudine" di ascolto, atteggiamento che si rende necessario sia per arginare un po' di noia che alla lunga affiora, sia per cercare nei dettagli quelle pagliuzze luminose che cadono dalla tromba del leader.

Attrezzarsi.

Track Listing: Evocation; Black Mountain; Ascent; Leaf and Rock; Ancient and Accepted Rite; Twin Lake; Green Water; Alpine Pyramid; Wind and Bow; Strjon; Glacier on Descent; In the Light.

Personnel: Arve Henriksen: trumpet, voice, keyboards, electronics; Ståle Storløkken: keyboards; Helge Sten: guitars, bow.

Title: Strjon | Year Released: 2007 | Record Label: Rune Grammofon

Tags

comments powered by Disqus

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Plume of Ash

Plume of Ash

Arve Henriksen
Solidification

Album Reviews
Rediscovery
Album Reviews
Multiple Reviews
Extended Analysis
Album Reviews
Interviews
Extended Analysis
Album Reviews
Extended Analysis
Album Reviews
Live Reviews
Album Reviews
Read more articles
The Height of the Reeds

The Height of the...

Rune Grammofon
2018

buy
Towards Language

Towards Language

Rune Grammofon
2017

buy
 

Chron

ECM Records
2014

buy
Arve Henriksen: The Nature of Connections

Arve Henriksen: The...

Rune Grammofon
2014

buy
Arve Henriksen: Chron | Cosmic Creation

Arve Henriksen: Chron...

Rune Grammofon
2014

buy

Related Articles

Read When Will The Blues Leave Album Reviews
When Will The Blues Leave
By Karl Ackermann
May 22, 2019
Read Crowded Heart Album Reviews
Crowded Heart
By Dan Bilawsky
May 22, 2019
Read Infinite Itinerant Album Reviews
Infinite Itinerant
By Geno Thackara
May 22, 2019
Read Pulcino Album Reviews
Pulcino
By Nicholas F. Mondello
May 22, 2019
Read Hastings Jazz Collective/Shadow Dances Album Reviews
Hastings Jazz Collective/Shadow Dances
By Dan McClenaghan
May 21, 2019
Read That's a Computer Album Reviews
That's a Computer
By Jerome Wilson
May 21, 2019
Read All I Do Is Bleed Album Reviews
All I Do Is Bleed
By Paul Naser
May 21, 2019