All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Dennis Gonzalez Connecticut Quartet: Songs of Early Autumn

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Dennis Gonzalez Connecticut Quartet: Songs of Early Autumn
Dennis Gonzales fa parte di quella schiera di musicisti che una certa iconografia americana sul mondo del jazz definisce unsung hero. Nonostante decine di registrazioni a proprio nome tutte eccellenti, nonostante grandi apprezzamenti da parte di colleghi e da critici musicali, il nome di Dennis Gonzales fatica ad oltrepassare i confini statunitensi ed anche in quei territori più che una star è un musicista di culto.

Peccato (o forse no...) perché il trombettista (e compositore, didatta, produttore radiofonico, artista visivo, linguista, etc.!) di Abilene (Texas), senza essere un vero innovatore (ma ci sono ancora veri innovatori in circolazione?) ha creato uno stile personale che sintetizza al meglio alcune delle anime che hanno caratterizzato la musica improvvisata negli ultimi trent'anni.

La musica di Gonzales è borderline, si muove cioè ai confini tra vari generi e vari stili, ma, come testimonia questo Songs of Early Autumn, coniuga magistralmente l'attenzione alla forma ed il gusto per la libertà, la ricerca di un suono che sia vera espressione dell'anima e scorribande timbriche che rispecchino la molteplicità e la multi-etnicità del mondo che ci circonda, la saturazione degli spazi con possenti accelerazioni e l'uso dello spazio e del silenzio come elementi indispensabili per costruire una poetica dinamica e tensiva.

Su tutto, anche nelle situazioni più ingarbugliate e ostiche, una straordinaria vena melodica che si rivela appieno nei due brani capolavoro del disco. "Acceleration" è uno slow indolente nel quale sembra succedere poco o nulla salvo poi non riuscire a staccarsi dalle suggestioni che magicamente si creano come per incanto ascolto dopo ascolto. "Bush Medicine" cresce attorno ad un motivetto innocuo e naif, coniugando cantabilità e inventiva, e sfruttando al massimo le capacità di ascolto reciproco dei musicisti.

Una curiosità che la dice lunga sul valore di questi personaggi. Joe Morris ha costruito la sua fama su uno stile chitarristico basato sull'improvvisazione per singole note e in questo Songs of Early Autumn si rivela... bassista tutt'altro che disprezzabile. Timo Shanko è di Joe Morris l'abituale contrabbassista e qui lo scopriamo sorprendente al sax tenore, grazie ad una grande padronanza dello strumento su tutti in registri, un suono abrasivo ed un fraseggio spigoloso che si abbina magnificamente alla tromba morbida di Gonzalez.

Gran disco.

Track Listing

01. Loft; 02. Acceleration; 03. Bush Medicine (Gonzalez); 04. Idolo (Gonzalez); 05. In Tallation; 06. Lamentation; 07. Those Who Came Before; 08. Loyalty (Gonzalez). Tutti i brani sono improvvisazioni tranne quelli attribuiti a Gonzalez.

Personnel

Dennis Gonzalez (tromba in do); Joe Morris (basso); Timo Shanko (sax tenore); Luther Gray (batteria).

Album information

Title: Songs of Early Autumn | Year Released: 2009

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.