All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Shift: Frank Gratkowski - Thomas Lehn - Philip Zoubek - Dieter Mander-Scheid - Martin Blume: Songs from Aipotu

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Shift: Frank Gratkowski - Thomas Lehn - Philip Zoubek - Dieter Mander-Scheid - Martin Blume: Songs from Aipotu
Una nuova importante perla da casa Leo, "benedetta" da quel sant'uomo che risponde al nome di Hans Falb, vale a dire uno dei più illuminati direttori artistici del vecchio continente, mente pensante del festival Konfrontationen che da almeno trenta anni a Nickelsdorf (piccolo paesino austriaco di poco più di 1500 anime a un tiro di schioppo dalla frontiera magiara) illumina annualmente il circuito dei festival più innovativi dell'entourage jazzistico internazionale. Shift è una sorta di summit, capace di unire cinque fra i maggiori ricercatori e sperimentatori sonori germanici, sotto la fondamentale guida di Thomas Lehn, da sempre (o, più correttamente, dagli anni Sessanta) nome di assoluto riferimento per la veicolazione della musica improvvisata mitteleuropea, nonché vero e proprio professore di tutta la famiglia degli elettrofoni.

Suoni densi, ricercati, al di fuori della forse più "usuale" territorialità propria del movimento free di stampo europeo. Qui si gioca innanzitutto sul virtuosismo e la carta vincente dell'operazione è sostanzialmente l'incredibile equilibrio telepatico che guida il progetto. Inventiva creativa a tal punto da far iniziare ironicamente il disco con un "Introduction" di quasi quaranta minuti veramente appannaggio di tutti e cinque gli attori.

Poi il discorso sfuma leggermente verso lidi più articolati, dove - specialmente nel bellissimo e orgasmico "Modern Classics"- è forse Gratkowski a mostrare la strada, mentre negli ultimi due brani della registrazione ritorna preponderante il lavoro di interfaccia di Lehn, capace di creare tessuto connettivo sul quale nulla o quasi resta inesplorato dal punto di vista della ricerca timbrica. Quello che semmai piace davvero, è questo senso di "trasporto" di forme sonore difficoltose in una sorta di nuova musica da camera basata su solide forme improvvisative.

Manipolazione sonora come se piovesse. Se state cercando questo, siete arrivati nel posto giusto.

Visita i siti di Frank Gratkowski, Thomas Lehn, Philip Zoubek, Dieter Mander-Scheid e Martin Blume.

Track Listing

1. Introduction - 39:37; 2. Modern Classics - 11:55; 3. Gavotte - 5:03; 4. Shot - 6:14.

Personnel

Frank Gratkowski - sassofono contralto, clarinetto, clarinetto basso; Thomas Lehn - sintetizzatore analogico; Philip Zoubek - pianoforte; Dieter Manderscheid - contrabbasso; Martin Blume - batteria e percussioni.

Album information

Title: Songs from Aipotu | Year Released: 2012 | Record Label: Leo Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Squirmin'
Jazz WORMS
Glowing Life
Sylvaine Hélary
All Figured Out
Derek Brown
Taftalidze Shuffle
Vlatko Stefanovski
Entendre
Nik Bartsch

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.