All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

André Jaume 4tet: Smthg Close to Smthg

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
André Jaume 4tet: Smthg Close to Smthg
Anzitutto una necessaria premessa: la strana sigla ripetuta nel titolo sta per "something" (quindi Something Close to Something) e rimanda a un vecchio album di Andre Jaume intitolato appunto Something e datato 1990 che sta alla base dell'incontro fra il polistrumentista marsigliese (qui in realtà solo tenorsassofonista) e il chitarrista (ma a sua volta anche polistrumentista) Alain Soler, destinato da quel momento in poi a divenire un po' il suo partner d'elezione. Soler non compariva in quel disco (in quintetto con due ance e piano, e senza chitarra), ma oggi—anzi un anno fa abbondante, visto che l'incisione risale al gennaio 2014—ne rielabora i pezzi, per lo più di Jaume, portandoli da nove a undici e variandone/parafrasandone i titoli (che erano in origine "872," "Devotion," "The Coaster," "Love and Hate," "Melody pour Melonae," Gin Fizz," Mode pour Mi," "Beguin," oltre a "God Bless the Child": fate voi i confronti).

Tutto ciò si traduce in una musica piena, rotonda, di impianto generalmente corale anche se frequenti sono i brani aperti in solitudine da questo o quello strumento, non particolarmente avventurosa ma con un'identità palpabile, che proprio la chitarra di Soler padre (il batterista Antony è infatti suo figlio, nato guarda caso proprio ai tempi del succitato incontro fra André e Alain, nel 1991) determina più di qualunque altro elemento del quartetto.

Le cose migliori arrivano da "Melonae Song," più introspettivo e articolato del trittico iniziale, "The Twins," breve e scattante, il luminoso "As a Beguin" e, per contro, il pacato, quasi geometrico, "A Kind of Devotion" e il conclusivo "Air Raid," attraversato da una bella energia.

Forse non il disco più audace della lunga e prolifica carriera di André Jaume (settantacinque anni il prossimo 7 ottobre), ma di certo un lavoro di grande rigore e felice impalcatura complessiva.

Track Listing

278; Mode pour Mi bemol; The Coaster Thing (Slow); Melonae Song; The Twins; Fizz Gin; As a Beguin; A Kind of Devotion; Hate & Love; The Coaster Thing (Fast); Air Raid.

Personnel

André Jaume: sax tenore; Alain Soler: chitarra; Pierre Fénichel: contrabbasso; Antony Soler: batteria.

Album information

Title: Smthg Close to Smthg | Year Released: 2015 | Record Label: Label Durance

Post a comment about this album

Tags

Jazz Near Marseilles
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop Amazon

More

Read ALQE
ALQE
Antti Lotjonen Quintet East
Read Apura!
Apura!
Karl Evangelista
Read McModal
McModal
Markos Chaidemenos

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.