All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Marcello Tonolo: Skrjabin in Jazz

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Marcello Tonolo: Skrjabin in Jazz
Ci aveva già provato con Rossini e ora replica con Skrjabin. Così descrive Marcello Tonolo questa su nuovo rendez-vous con l'universo classico: "Nel 2015, per il centenario della morte di Alexander Skrjabin, mi è stato chiesto di reinterpretarne qualche brano in chiave jazzistica. Dopo una ponderata riflessione sul senso e sui rischi che l'operazione comportava, mi sono messo al lavoro. Ho preso in esame alcuni preludi, studi e sonate scritte per pianoforte dal grande compositore a cavallo fra '800 e '900. Doveva essere un progetto limitato ad un paio di pezzi; in realtà la musica di Skrjabin, che non conoscevo in tutte le sue sfaccettature, si è rivelata estremamente stimolante e così, brano dopo brano, sono arrivato a costruire un repertorio sufficientemente ampio da farne un CD."

Questa la storia. E la musica, il risultato finale? Come già nel caso del compositore pesarese, anche qui prevale un tono che più schiettamente jazzistico di così non si potrebbe, portandoci ancora una volta a pensare—capita spesso, in effetti—che alla fin fine Skrjabin non sia che un pretesto, un profumo che aleggia nell'aria, perché è più che probabile che nessuno, ignorandolo a priori, si accorgerebbe del "prestito," della rielaborazione, o anche del semplice omaggio (individuandone il destinatario, intendiamo).

Metà dei brani sono in trio, e sono i più nel solco (per quanto sempre formalmente ineccepibili, per carità), mentre un po' meglio viaggiano le cose quando è all'opera il sestetto, con una scrittura e arrangiamenti che riecheggiano gloriosi precedenti, dal Birth of the Cool (anni di grazie 1948/50...) in poi. Non manca una certa eleganza e una sicura perizia nell'organizzare la musica, ma latita ogni traccia di originalità, il che, aggiunto alla sostanziale indefinitezza del tributo (in quanto ad aderenza, come sottolineavamo), ci fa cogliere più ombre che luci in quest'ultima fatica del pianista veneziano.

Track Listing

The Blue Silver Side (from Prelude op. 16 n. 4); Languid Violet (from Dance Languid); Klein (from Prelude op. 31 n. 4); Golden Steps (from Studio op. 7 n. 8); Scarlet Dream (from Reverie); Sonata in Blue (Sonata n. 4); Rufus (from Caresse dansée); Danzamarina (from Mazurca op. 25 n. 2); Pervinca (from Prelude op. 17 n. 4); Indigo (from Prelude op. 11 n. 15).

Personnel

Marcello Tonolo: piano; Domenico Santaniello: double bass; Mauro Beggio: drums; added on tracks n. 1/3/5/7/9: David Boato: trumpet, flugelhorn; Federico Pierantoni: trombone; Michele Polga: tenor sax.

Album information

Title: Skrjabin in Jazz | Year Released: 2018 | Record Label: Caligola

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Read Earth
Earth
Dave Liebman
Read Urban(e)
Urban(e)
Mike Fahie Jazz Orchestra
Read Hiding Place
Hiding Place
Mark Murphy, Folk Artist
Read The Truce
The Truce
Markus Reuter
Read Data Lords
Data Lords
Maria Schneider Orchestra
Read In Igma
In Igma
Pedro Melo Alves
Read Blood Moon
Blood Moon
Ingrid Laubrock + Kris Davis

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.