All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Kenny Garrett: Sketches of MD - Live at The Iridium

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
Kenny Garrett: Sketches of MD - Live at The Iridium
Il saxofonista Keny Garrett decide di non smarcarsi dalle due influenze più importanti che caratterizzano la sua ottima carriera. L'ombra di Miles e quella di Coltrane continuano infatti ad essere evocate senza sotterfugi, con la consapevolezza che queste influenze rappresentano un background meravigliosamente fecondo, come i fanghi rigogliosi lasciati dalle piene del Nilo.

In questo bell'album registrato dal vivo in uno dei locali newyorchesi che vanno per la maggiore, l'Iridium, Garrett si fa affiancare dal sax tenore pieno di echi profondi e misteriosi di Pharoah Sanders, in una sorta di riproposizione speculare di quella che fu la partnership fra l'ultimo Coltrane e l'allievo prediletto Sanders. Il gruppo è completato dal pianista Benito Gonzales che si ispira a McCoy Tyner per il suo lavoro al piano acustico (anche se il tocco è meno caratterizzato da quella furia iconoclasta che spesso rappresentò un chiaro segno espressivo nel caso del pianista di Coltrane), dall'ottimo bassista Nat Reeves e dal batterista Jamire Williams.

Kenny Garrett è abitualmente al sax alto ma non mancano sue escursioni al clarinetto basso, all'organo e al synth. Proprio l'utilizzo delle tastiere elettriche (con Gonzales che si sposta al piano Rhodes e al Synth) è un segnale preciso che ci indica l'intenzione di muoversi da Trane a Miles. Garrett collaborò direttamente col grande trombettista nell'ultima parte degli anni ottanta, quando ormai Miles era vicino alla fine. E questa collaborazione fu estremamente importante per il saxofonista. S oprattutto per tirare fuori le sue potenzialità di essere un leader.

I cinque lunghi brani sono tutti firmati da Kenny Garrett e si caratterizzano per un approccio spesso pan-modale, con ampio spazio per le sezioni solistiche, senza però perdere di vista l'intensità e la coesione generale. La registrazione dal vivo è di ottima qualità e rende molto bene il senso di insieme che questo quintetto sa ottenere, come se gli spazi di azione fossero particolarmente rarefatti e i musicisti fossero quasi costretti a stare uniti e vicini. Qualche smagliatura sembra affacciarsi nel brano conclusivo, dove forse l'entusiasmo del pubblico forza un po' la mano a Garrett e ai suoi compagni di palco. Ma in generale questo album è una conferma che Kenny Garrett è uno dei saxofonisti più 'caldi' della generazione attualmente al potere.

Track Listing

01. The Ring; 02. Intro to Africa; 03. Sketches of MD; 04. Wayne's Thang; 05. Happy People.

Personnel

Kenny Garrett (sax alto, clarinetto basso, tastiere); Pharoah Sanders (sax tenore); Benito Gonzales (piano e tastiere); Nat Reeves (basso); Jamire Williams (batteria).

Album information

Title: Sketches of MD - Live at The Iridium | Year Released: 2009 | Record Label: Mack Avenue Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read Marbles
Marbles
Falkner Evans
Read Onward & Upward
Onward & Upward
Ralph Peterson & the Messenger Legacy
Read Cry Babies
Cry Babies
Cry Babies
Read ALQE
ALQE
Antti Lotjonen Quintet East
Read Apura!
Apura!
Karl Evangelista

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.