All About Jazz

Home » Articoli » My Favourite Things

0

Sean Noonan e il Questionario di Proust

Paolo Peviani By

Sign in to view read count
Andare coraggiosamente dove nessun batterista è mai andato
All About Jazz: Il tratto principale della mia musica.

Sean Noonan: "Questo, questo." "Sì?" "Questo è il CONTRARIO di noioso" (come ha detto qualcuno su http://louderthanwar.com/sean-noonan-cantus-domus-stargaze-haldern-pop-2016).

AAJ: La qualità che desidero nei musicisti che suonano con me.

SN: Che abbiano sempre voglia di rischiare e che non abbiano paura di esplorare nuovi territori musicali.

AAJ: Come musicista, il momento in cui sono stato più felice.

SN: Quando vado in modalità subcosciente e io e la mia band restiamo bloccati in una zona facile facile.

AAJ: Come musicista, il mio principale difetto.

SN: Non ho mai imparato a suonare bene il piano

AAJ: La mia più grande paura quando suono.

SN: Aver dimenticato di indossare le mutande.

AAJ: Sogno di suonare.

SN: In ogni paese del mondo, e di stare sulla luna a suonare la batteria perfettamente allineato ad un click impostato in levare.

AAJ: La mia fonte di ispirazione.

SN: La domenica è la chiesa, nei giorni feriali una biblioteca con una buona selezione di spartiti, nei week-end la spiaggia, occasionalmente un pub e spesso i treni e gli elicotteri sui quali mi piace comporre.

AAJ: I miei musicisti preferiti.

SN: Cambiano ogni giorno, ma oggi è William Parker.

AAJ: I miei dischi da isola deserta.

SN: Solo vinili, e quelli che posso rubare ai miei migliori amici, come quelli nello scantinato di Guenter.

AAJ: La canzone che fischio sotto la doccia.

SN: Banshee Dance.

AAJ: I miei pittori preferiti.

SN: Per dirne due, Picasso e Malcolm Mooney.

AAJ: I miei film preferiti.

SN: Quelli di Woody Allen.

AAJ: I miei scrittori preferiti.

SN: Beckett, Lou Reed, Captain Beefheart.

AAJ: La mia occupazione preferita.

SN: Nuotare.

AAJ: Il dono di natura che vorrei avere.

SN: Parlare tutte le lingue, calcolare a mente ogni tipo di formula matematica, e sulla batteria riuscire a suonare quattro tempi diversi con ciascuno dei miei arti.

AAJ: Nella musica, la cosa che detesto di più.

SN: Ginger Baker, Phil Collins.

AAJ: Gli errori musicali che mi ispirano maggiore indulgenza.

SN: Ripetersi, non è una cosa che facciamo tutti?

AAJ: Il pezzo che vorrei venisse suonato al mio funerale.

SN: "Geriatric Wasteland"

AAJ: Lo stato attuale della mia attività musicale.

SN: I miei progetti oscillano tra i mondi dell'Opera Rock, lo Storytelling per sola batteria, l'Electric Jazz Rock Trio, e presentare lo String Quartet come un'estensione del mio Drum Set.

AAJ: Il mio motto.

SN: Andare coraggiosamente dove nessun batterista è mai andato.
About Sean Noonan
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related