All About Jazz

Home » Articoli » General Articles

2

Save the Date - Dicembre 2014

Luca Canini By

Sign in to view read count
Dicembre. Ultimi scampoli di musica prima che cali il sipario sul 2014. E ultime notizie dal pianeta jazz. La più importante, come spesso è capitato nelle ultime settimane, arriva dalla Capitale (che in questi giorni ha però ben altro a cui pensare...). Dopo le polemiche estive sulla Festa dell'Unità e gli appelli arrivati da più parti, riapre i battenti la Casa del Jazz. Il cui timone è stato affidato dal Comune di Roma a un nuovo comitato artistico del quale fanno parte, oltre al presidente onorario Renzo Arbore (ma perché si finisce sempre per tirare la giacchetta ad Arbore quando c'è di mezzo il jazz?), Mario de Simoni, direttore generale di Palaexpo, Filippo Bianchi, ex direttore di Musica Jazz, Danilo Rea in rappresentanza della Siae, Paolo Damiani del Conservatorio Santa Cecilia, Luciano Linzi e Giampiero Rubei, entrambi già direttori della Casa, Franco La Torre dell'associazione Libera e due alfieri dell'Associazione italiana musicisti di jazz: Ada Montellanico e Francesco Ponticelli. Una buona notizia? Sì. Anche se ora viene il difficile: rilanciare la struttura, riempire una scatola vuota da troppo tempo non soltanto con i concerti dei soliti noti. E soprattutto fare in modo che la Casa del Jazz realizzi pienamente la missione per la quale era stata pensata (o no?): essere un punto di riferimento per la musica e i musicisti italiani. La stessa missione per la quale è stata fondata (o no?) l'Associazione italiana musicisti di jazz, chiamata alla prima vera prova sul campo dopo le ramanzine a ministri e politici, la mobilitazione e la mega riunione di Siena. Un traguardo al momento lontano, che potrà essere raggiunto solo uscendo dall'ottica strettamente "capitolina" che ha caratterizzato le febbrili attività di questi mesi. Buon lavoro a tutti.

12-14 Dicembre—Gradisca d'Isonzo (Gorizia). Tiene duro All Frontiers, la rassegna meno allineata che ci sia. Tutto da gustare il programma dell'edizione 2014, con Peter Brötzmann, Mika Vainio e i Pan Sonic tra gli ospiti più attesi. Tre giorni a tutta musica. Al di là dei generi e al di là degli steccati. Per orecchie che non si rassegnano.

16 Dicembre—Rovereto (Trento). Terzo appuntamento della rassegna jazz curata dal Centro Santa Chiara di Trento. Sul palco del teatro Zandonai di Rovereto il Franco DAndrea Sextet, con Andrea Assayot al sax contralto, Mauro Ottolini al trombone, Daniele D'Agaro al sax tenore e al clarinetto, Aldo Mella al contrabbasso e Zeno De Rossi alla batteria. Precipitatevi.

18 Dicembre-3 Gennaio—Sant'Anna Arresi (Cagliari). Habemus festival! Ai confini tra jazz e Sardegna, l'evento estivo per eccellenza, quest'anno sarà all'insegna degli addobbi di Natale e delle stelle filanti da cenone di capodanno. Dopo essere stati costretti a congelare l'edizione 2014 per le immancabili incertezze su fondi e budget, gli organizzatori sono riusciti a evitare il peggio e ad allestire in fretta e furia un cartellone "riparatore" di tutto rispetto. All'ombra dei nuraghi si esibiranno, tra gli altri, Peter Evans, Alexander Hawkins, Evan Parker, Louis Moholo-Moholo, i Talibam!, John Edwards, Pasquale Innarella, Hamid Drake e tanti altri. Quale modo migliore di accogliere l'anno che verrà?

Foto
Joze Pozrl.
About Evan Parker
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related