All About Jazz

Home » Articoli » Live Reviews

Dear All About Jazz Readers,

If you're familiar with All About Jazz, you know that we've dedicated over two decades to supporting jazz as an art form, and more importantly, the creative musicians who make it. Our enduring commitment has made All About Jazz one of the most culturally important websites of its kind in the world reaching hundreds of thousands of readers every month. However, to expand our offerings and develop new means to foster jazz discovery we need your help.

You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky Google ads PLUS deliver exclusive content and provide access to future articles for a full year! This combination will not only improve your AAJ experience, it will allow us to continue to rigorously build on the great work we first started in 1995. Read on to view our project ideas...

0

Rob Mazurek Land of Spirals al Novara Jazz

Vincenzo Roggero By

Sign in to view read count
Rob Mazurek Land of Spirals
Novara Jazz 2016
Museo Etnografico di Tornaco
27.05.2016

L'idea di Enrico Bettinello, commissionata da Novara Jazz in collaborazione con AngelicA -Festival Internazionale di Musica, è di quelle intriganti. Riunire per alcuni giorni di residenza gomito a gomito, a stretto contatto fisico e di idee, alcuni musicisti italiani di grande talento e dalla mente aperta con una figura tra le più significative, apprezzate e carismatiche del panorama internazionale, quale è Rob Mazurek. Niente di preconfezionato, di posticcio, di modaiolo, termini banditi dal vocabolario del gruppo, ma un progetto vero, meditato, costruito passo dopo passo e concretizzatosi in due concerti di straordinaria bellezza e intensità.

La musica di Land of Spirals è stata pensata e scritta da Mazurek appositamente per questo organico e i risultati sono negli occhi e nelle orecchie di chi ha avuto la fortuna di assistere alle loro esibizioni. Nella suggestiva cornice rurale del Museo Etnografico di Tornaco, dove il tempo sembra essersi fermato, tutt'altro che immobile si rivela la musica dell'ensemble. Mazurek è uno dei pochi musicisti attuali ad avere una reale "vision" musicale, che non è solo assimilazione e rielaborazione di influenze varie -l'iniziale hard bop, il new free di Chicago, la scena creativa brasiliana di San Paolo, le esperienze orchestrali, l'incontro con l'elettronica per citarne alcune -ma una loro evoluzione/espansione operata all'interno del canone della musica afroamericana.

Con una sorta di "conduction" per niente enfatica, giocata su pochi cenni ed economia di gesti, Mazurek porta a vari gradi di ebollizione l'ensemble, in grado di giocare su una gamma infinita di colorazioni tra stop and go, momenti di intensa liricità, esplosioni free, contagiose melodie. Le composizioni sono al solito meravigliose nel loro incedere circolare, in una sorta di loop che riconduce ad armoniose cadenze le diverse direzioni impresse all'andamento dei brani. Nonostante alcuni interventi solistici davvero pregevoli, è il suono di insieme che colpisce, che ammalia l'ascoltatore e lo accompagna in un viaggio musicale che si vorrebbe senza fine.

Un plauso naturalmente agli splendidi interpreti di questa musica. Bernardo Guerra alla batteria è propellente inesauribile, Luca Pissavini al contrabbasso assicura pulsazione vigorosa con il pizzicato e argute escursioni timbriche con l'archetto. Il vibrafono di Pasquale Mirra è il vero e proprio collante del gruppo, la chitarra di Simone Massaron (benché penalizzato da qualche problema di amplificazione) funge da inventivo battitore libero. Il trombone di Tony Cattano coniuga tradizione e sperimentazione, Francesco Chiapperini al clarinetto basso e sax alto, Alberto Collodel ai clarinetti sono le ance che qualunque organico vorrebbe presentare per potenza, ricchezza espressiva e fantasia esecutiva. E naturalmente la cornetta del leader, ponte idealmente sospeso tra passato, presente e futuro.

Chapeau!

Foto
Luciano Rossetti.

Tags

comments powered by Disqus

CD/LP/Track Review
Live Reviews
CD/LP/Track Review
General Articles
Read more articles
A Night Walking Through Mirrors

A Night Walking...

Cuneiform Records
2018

buy
Rome

Rome

Clean Feed Records
2017

buy
Chimeric Stoned Horn

Chimeric Stoned Horn

Astral Spirits
2017

buy
Alien Flower Sutra

Alien Flower Sutra

International Anthem Recording Company
2016

buy
Alternate Moon Cycles

Alternate Moon Cycles

International Anthem Recording Company
2015

buy
Return the Tides: Ascension Suite and Holy Ghost

Return the Tides:...

Cuneiform Records
2015

buy

Related Articles

Read Liberty Ellman Trio at Crescent Arts Centre Live Reviews
Liberty Ellman Trio at Crescent Arts Centre
by Ian Patterson
Published: April 22, 2018
Read Tallinn Music Week 2018 Live Reviews
Tallinn Music Week 2018
by Henning Bolte
Published: April 19, 2018
Read James Blood Ulmer and the Thing at Bochum Art Museum Live Reviews
James Blood Ulmer and the Thing at Bochum Art Museum
by Phillip Woolever
Published: April 17, 2018
Read Jocelyn Medina at Jazz at Kitano Live Reviews
Jocelyn Medina at Jazz at Kitano
by Tyran Grillo
Published: April 16, 2018
Read Marbin at The Firmament Live Reviews
Marbin at The Firmament
by Mark Sullivan
Published: April 15, 2018
Read Big Ears Festival 2018 Live Reviews
Big Ears Festival 2018
by Mark Sullivan
Published: April 13, 2018
Read "Bryan Ferry at the Paramount Theater" Live Reviews Bryan Ferry at the Paramount Theater
by Geoff Anderson
Published: August 19, 2017
Read "Jazzahead! 2017" Live Reviews Jazzahead! 2017
by Henning Bolte
Published: May 11, 2017
Read "Antonio Sanchez Group at Jazz Standard" Live Reviews Antonio Sanchez Group at Jazz Standard
by Dan Bilawsky
Published: September 24, 2017
Read "Kyle Taylor Parker at The Green Room 42" Live Reviews Kyle Taylor Parker at The Green Room 42
by Tyran Grillo
Published: March 17, 2018